Basket, Adecco Silver: Viola vittoriosa su Lucca. È l’ultima a Reggio? | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Basket

Basket, Adecco Silver: Viola vittoriosa su Lucca. È l’ultima a Reggio?

Inserito da on 24 novembre 2013 – 22:27No Comment |
Keion-Bell

Keion Bell

Comincia tra le polemiche la sfida odierna tra la Viola Reggio Calabria e Lucca. La parte più rumorosa del pubblico se la prende direttamente con la VIS, rea a loro dire, di non aver fatto il possibile affinché la Viola potesse disputare le gare interne al PalaBotteghelle. Si gioca al PalaMazzetto del centro sportivo della Viola, davanti a 279 spettatori, 117 i paganti.

Prima della Gara, un minuto di silenzio per ricordare le vittime della tremenda alluvione in Sardegna.

Pronti via ed è subito partenza sprint di Lucca che si porta sullo 0-10, grazie ai canestri di Deloach e Conger. Replica della Viola che con i suoi giocatori realizza 7 punti. Rumorosissimo come da tradizione, il pubblico reggino, che costretto dai noti problemi burocratici nel PalaMazzetto, non può essere numeroso come avrebbero voluto un po’ tutti nell’ambiente. Dopo un lungo rincorrere, la Viola conclude il primo quarto in vantaggio per 18-17.
Secondo quarto molto combattuto nella prima parte, ma il primo canestro arriva soltanto dopo 2 minuti. Lo realizza Lucca che si porta così nuovamente in vantaggio (19-18).

Marco Ammannato

Marco Ammannato

Coach Ponticello prova a rimediare inserendo in campo Ammannato, che ha un ottimo impatto sulla partita. Prima recupera in difesa, poi realizza i canestri che consentono alla Viola di accorciare le distanze portandosi sul 24-24 al 6′ del secondo quarto. Dopo il timeout, Marco Ammannato realizza anche la tripla del sorpasso. Bellissima stoppata di Hamilton quando manca un minuto e mezzo alla fine del 2′ quarto. Lucca non riesce a incidere sul match, segno che il lavoro difensivo della Viola produce i suoi frutti. Coach Mecacci a questo punto mette in campo Parente, che come ha fatto Ammannato per i neroarancio, solleva la gara di Lucca. Il secondo quarto si chiude 29-30 per Lucca con le due squadre che vanno negli spogliatoi per l’intervallo.

Break della Viola all’inizio del terzo quarto. Dopo 3 minuti la Viola si porta 36-32, Ammannato autentico trascinatore della squadra. Bell il miglior realizzatore neroarancio. Da segnalare una travolgente Schiacciata di Hamilton a 4.40 dal termine. Sulla schiacciata timeout chiamato dal giovanissimo coach ospite Matteo Mecacci (27 anni). Intanto la Viola approfitta del blackout degli ospiti e si porta sul 40-32 con un gran canestro di Bell. Subito dopo la Viola raggiunge il massimo distacco a +10 con Marco Ammannato. Prova a farsi sotto Lucca, che accorcia le distanze (42-36), poi un canestro non dato a Hamilton fa esplodere il tifo del PalaMazzetto: Parente prima fa annullare il canestro di Hamilton subendo un fallo in attacco poi realizza la tripla che porta Lucca a -1 (42-41), quando manca 1 minuto alla fine del terzo quarto. Incredibile errore di Hamilton a pochi secondi dalla sirena. Il terzo quarto termina 42-41, Viola in vantaggio.

Michael Deloach (foto Lucca Basket)

Michael Deloach (foto Lucca Basket)

Comincia il quarto ed ultimo periodo con un doppio errore dalla lunetta per Hamilton. La Viola resta comunque avanti di un punto, dopo 2’30” nel corso della quarta frazione di gioco. La gara decolla dal punto di vista agonistico. Sorpasso di Lucca a 6’50” dal termine, ma Reggio Calabria, grazie a una tripla di Keion Bell torna a +2. Hamilton carica i propri tifosi che non si fanno pregare. Adesso il PalaMazzetto è una bolgia. Fallo tecnico chiamato a Davide Parente che regala alla Viola 4 tiri dalla lunetta e successivo possesso del pallone. I primi due tiri liberi sono sbagliati da Bell, doppia realizzazione per Caprari (51-47). Dopo una serie di decisioni contestate da parte della terna arbitrale, Bell porta nuovamente la Viola a +10. Quinto Fallo di Banti a 1’1″ dalla fine, Hamilton in lunetta, 1 su 2 per lui dalla lunetta (62-56). Quando mancano 31 secondi al termine, Ammannato si conquista un fallo in difesa. Viola a +6. Lucca tenta la rimonta. Si avvia verso il termine la partita con un nervoso Hamilton che perde un pallone e accenna una reazione. Bravo Sabbatino a portare via il compagno calmandolo. Deloach, il migliore degli ospiti, realizza l’ultima tripla, proprio sulla sirena, ma non basta. Per la Viola è vittoria davanti al suo pubblico, finisce 65-64 e i neroarancio raggiungono in classifica proprio la formazione ospite.

Il Tabellino

VIOLA-LUCCA 65-64 (18-17; 11-13; 13-11; 23-23)

VIOLA: Bell 24, Fabi 7, Sabbatino 3, Ammannato 20, Hamilton 5, Azzaro, Caprari 6, Viglianisi, Pandolfi, Spera.
Coach: Francesco Ponticiello

LUCCA: Deloach 12, Valenti 8, Banti 8, Parente 13, Conger 16, Panzini 4, Sgobba, Santarossa, Motta 3, Di Giacomo.
Coach: Matteo Mecacci

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , , , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250