Vis-Mazara gara-2 play off: per i reggini è l’ultima spiaggia

VisProvare ad allungare la serie a gara-3 e mettere pressione addosso alla favorita Mazara. È questo l’obiettivo che la Vis Reggio Calabria persegue domani quando, al PalaBotteghelle, sfiderà per la quinta volta in campionato la compagine siciliana guidata da coach Bonanno.

Nemmeno il tempo di metabolizzare la sconfitta di domenica scorsa in gara-1 e si scende subito sul parquet. Grasso e compagni sono con le spalle al muro: vincere per proseguire l’avventura nei play off, oppure congedarsi da un campionato condotto comunque in maniera positiva visto che, alla vigilia, l’obiettivo dichiarato era un torneo di assestamento finalizzato al raggiungimento di una salvezza tranquilla.

Ma ormai che sono nel ballo i bianco/amaranto vogliono ballare fino in fondo. In una partita secca la Vis, se in giornata, può battere chiunque. Appena un mese fa gli uomini di coach D’Arrigo strapazzarono in casa la corazzata Nuova Aquila Monreale. Fu un’autentica impresa che destò molto clamore fra gli addetti ai lavori. Ripetersi con Mazara non sarà semplice, ma i reggini ci proveranno fino in fondo per rimanere in vita e “regalarsi” un altro sbarco in Sicilia il prossimo week end.

Palla a due fissata alle ore 19.30 al palasport di viale Botteghelle. Arbitrerà la coppia sicula composta da Calogero Sarda di Piazza Armerina e Antonio Giuseppe Giordano di Gela.