Basket: la Viola di cuore batte Latina | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Basket

Basket: la Viola di cuore batte Latina

Inserito da on 8 dicembre 2014 – 16:20No Comment |

La seconda partita in casa della Viola, dopo la riapertura del PalaCalafiore, viene vissuta dal pubblico come un secondo esordio, con la società che organizza una due giorni di sport e spettacolo, con l’intervallarsi di musica e basket.

La cornice di pubblico del palazzetto è fantastica, anche se sappiamo che il pubblico può fare di più e di meglio. 3500 il dato finale di presenze sugli spalti.

La Viola parte forte, andando subito in vantaggio, e attestandosi saldamente al comando della gara. Nella prima frazione di gioco, sono infatti i calabresi guidati da un ottimo coach Benedetto e dal grande tifo del pubblico a guidare la partita chiudendo a +10 (30-20). Nel primo quarto il vantaggio non è mai stato in discussione. Miglior giocatore della prima frazione Rezzano, che ha segnato 11 punti e un bel 100% al tiro.

La seconda frazione costa alla Viola tutto il vantaggio con latina che riesce a prendere le misure e una squadra che non gira come nella prima frazione di gioco. Su tutti Michael Deloach che non realizza neanche un punto nell’intero quarto. Di conseguenza anche le percentuali realizzative hanno un calo consistente. Migliore della frazione Nardi che realizza 9 dei suoi 14 punti complessivi.

L’half time termina con le due squadre in parità 44 a 44.

Il terzo quarto è di marca ospite, con la Viola che paga la deconcentrazione e un paio di grossi errori arbitrali, con un po’ di nervosismo di giocatori e pubblico. A 1.14. dal termine della terza frazione di gioco, infatti, vene chiamato un fallo tecnico alla Viola: dopo una azione quantomeno dubbia con un probabile sfondamento che viene giudicato regolare e con un conseguente fallo in difesa. La Viola non riesce a raggiungere la parità, chiudendo la frazione dietro di 2.

Nell’ultimo tempo, è il pubblico, unitamente al cuore dei giocatori a fare la differenza, e la compagine neroarancio recupera tutto lo svantaggio grazie ad una prestazione maiuscola di Rush, Rezzano e Casini, che compensano un Deloach in giornata no. Nei primi 5 minuti di tempo, la viola continua a non girare. Ma è nei minuti finali del match che si compie l’impresa di una squadra che non molla mai. Deloach e compagni riprendono a macinare gioco e segnare canestri, difendendo su ogni attacco sospite. Gli ospiti dal canto loro aiutano i giocatori di casa, con qualche ingenuità di troppo, mentre gli arbitri, messi sotto pressione dal caloroso pubblico del Calafiore smettono di sbagliare e si ergono di nuovo a giudici apartitici.

Nel finale, ultimi secondi di gara avviene il sorpasso e la granitica difesa del risultato ad opera di Rossi e Deloach. Adesso la società spera nel secondo posto, che significherebbe accesso alla Coppa Italia.

Tabellino

Viola – Latina 87-85 (30-20, 44-44, 63-65)

VIOLA: Deloach 7 , Casini 19, Azzaro 6, Rezzano 17, Lupusor, Rossi 10 , De Meo ne, Rush 19, Florio ne, Ammannato 9.
Coach: Gianni Benedetto

LATINA: Mathlouthi ne, Banti 11, Santolamazza 2, Nardi 19, Ihedioh 9, Uglietti 7, Cantone 3, Austin 19, Ianes 4, Reed 11.
Coach: Luigi Garelli

Arbitri: Nicola Beneduce, Umberto Tallon, Alessandro Loscalzo

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250