Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L’Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell’anno del centenario

Home » Calcio

Spezia Reggina, il LIVE WEB della partita

Inserito da il 29 settembre 2012 – 14:52Un commento |

È tutto pronto allo stadio Picco di La Spezia per il calcio d’inizio della gara valida per la settima giornata di serie B tra lo Spezia e la Reggina.

Come ogni turno, In Amaranto vi consente di seguire la partita LIVE con il racconto delle emozioni della gara direttamente dal campo al vostro computer.

Clicca per Aggiornare (F5)

È Finita! Terza sconfitta consecutiva per la Reggina di Dionigi. Punizione troppo severa per quanto visto nel primo tempo, ma nella ripresa lo Spezia è stato nettamente superiore alla Reggina.

Finale Spezia Reggina 1-0

95′ – Ultima occasione per la Reggina, con una punizione dal limite.

Reggina che non riesce, anche per l’inferiorità numerica ad affacciarsi in area avversaria. Ma è una buona Reggina quella vista nel primo tempo. Da rivedere le prestazioni offerte dagli amaranto nella ripresa. Siamo quasi alla fine.

Sono 4 i minuti di recupero.

86′ – Ammonito Di Bari per proteste.

Sarno chiede il rigore per un tocco di mano da parte di un avversario in barriera ma l’arbitro lascia correre.

83′ – Ammonizione per Sammarco. Errore dell’arbitro che estrae il Rosso erroneamente per seconda ammonizione mentre prima l’ammonito era Garofalo. La Reggina è sempre in inferiorità numerica!

81′ – Cambio Reggina. Esce Ceravolo per Comi.

Per la reggina è pronto ad entrare Comi.

78′ – Grande intervento di Baiocco che salva il risultato e tiene ancora in gioco la Reggina che può ancora sperare nel pareggio. Sansovini sfugge al fuorigioco amaranto e conclude in porta solo davanti a Baiocco che si oppone magnificamente.

La Reggina ha bisogno di una scossa per ripresentarsi davanti al portiere avversario. Oltre l’occasione di poco fa conclusa fuori da Fabio Ceravolo, la Reggina non ha creato nessun pericolo per la formazione Spezzina.

76′ – Cambio Reggina, Melara per D’Alessandro.

75′ – Cambio Spezia, Crisetig per Antenucci.

75′ – Ottima iniziativa di Ceravolo che conclude però fuori di poco.

73′ – Ammonizione Spezia. Giallo per Garofalo che entra fallosamente su Sarno.

71′ – Occasione Spezia che scheggia la traversa con Sansovini.

È davvero un altra Reggina quella scesa in campo nel secondo tempo. Sembra davvero che gli amaranto abbiano lasciato negli spogliatoi tutta la loro cattiveria calcistica e la capacità di leggere la partita.

64′ – Angolo per la Reggina, ma sugli sviluppi nulla di fatto. Adesso per la Reggina si fa veramente difficile raggiungere il pari. Con una formazione coperta e un uomo in meno.

L’arbitro, che per il resto non ha demeritato, non ha saputo gestire bene i cartellini, e dopo aver graziato Goian nel primo tempo, non ha invece risparmiato ad Armellino il secondo giallo per un fallo che non appariva essere da ammonizione.

61′ – Seconda ammonizione per Armellino. Reggina in 10.

59′ – Cambio Spezia, Pichmann per Di Gennaro.

58′ – Per la Reggina esce uno spento Fischnaller ed entra Sarno.

Il gol arriva su colpo di testa su tiro d’angolo. Sansovini anticipa D’Alessandro sul cross dalla bandierina di Di Gennaro.

56′ – Gol Spezia!

55′ – Reggina che si chiude maggiormente rispetto al primo tempo. Aumenta la pressione della squadra di casa. Urge una scossa.

47′ – Tiro di di Gennaro da Fuori, Baiocco para senza difficoltà.

46′ – La Reggina continua come ha terminato il primo tempo. Buona difesa e ripartenze veloci con Barillà e Ceravolo.

16:01 – Partiti! La reggina tocca il primo pallone del secondo tempo.

Tutto pronto per il secondo tempo.

 

La Reggina ha interpretato nel miglior modo la partita sul campo sintetico di La Spezia, mettendo in difficoltà la formazione di casa che, in teoria per formazione e modulo, avrebbe dovuto disputare una gara d’attacco. La Reggina ha concesso veramente poco sia in fase difensiva che a centrocampo. Spezia che ha dovuto ricorrere ai lanci lunghi e ai contropiede di Di Gennaro. Ottime le prestazioni di Antonino Barillà e Fabio Ceravolo. Da rivedere la gara di Fischnaller.

Fateci sapere come giudicate questo primo tempo della Reggina, e soprattutto come giudicate le prestazioni delle due punte Ceravolo e Fischnaller. Lo potete fare direttamente commentando questo LIVE oppure scrivendoci all’indirizzo posta@inamaranto.it. Vi aspettiamo numerosi.

15:45 – Termina il primo tempo. 0 – 0 il risultato all’intervallo.

Un minuto di recupero segnalato dal quarto uomo.

43′ – Gran tiro di Di Gennaro, e ottima risposta da parte di Baiocco.

41′ – Sulla ripartenza in contropiede, D’Alessandro ferma senza fallo il lanciatissimo Di Gennaro.

39′ – Tiro di Ceravolo sul primo palo, para bene Iacobucci.

38′ – Cambio Spezia: Benedetti per Schiavi. Problemi fisici per il giocatore Spezzino.

La Reggina di Dionigi oggi riesce a trovare spazio nella retroguardia avversaria che con una formazione più offensiva presta il fianco ai contropiedi amaranto. Non sappiamo se questo dipende dal modulo o dalla voglia di rifarsi dei giocatori in campo. Ma è una Reggina che convince.

33′ – Su contropiede tiro di Ceravolo, ma il portiere para senza difficoltà.

31′ – Sul lungo rinvio del portiere Baiocco esce di testa fuori area.

È una Reggina che spinge nonostante il modulo difensivo usato. L’undici di Dionigi guadagna metri sul campo con Ceravolo e Barillà.

26′ – Punizione Spezia, tiro alto da parte di Di Gennaro.

20′ – Ammonizione Reggina! Armellino.

Lo Spezia ha paura delle ripartenze amaranto. Gli uomini di Dionigi riescono a mettere pressione alla formazione di Serena che in questo momento ha diminuito il proprio ritmo di gioco. eglio la Reggina in questo prima parte di partita.

17′ – Ammonizione Spezia! Goian ammonito per fallo ai danni di Ceravolo.

13′ – Calcio di punizione per la Reggina sulla tre quarti d’attacco amaranto. sugli sviluppi nulla di fatto. Fallo di Goian che trattiene Fishnaller che lo aveva saltato. Si sarebbe potuto ammonire il giocatore Spezzino.

Gran contropiede di Ceravolo il cui tiro colpisce la base del palo. Sulla respinta arriva per primo Fischnaller il cui tiro viene deviato in angolo.

11′ – Palo per la Reggina! Ceravolo!

10′ – È una Reggina che gioca molto chiusa, come la stessa formazione lascia intendere e si affida ai contropiede. Grazie a questo tipo di gioco lo Spezia domina a centrocampo.

8′ – Fuorigioco segnalato a Fischnaller che sembrava non esserlo, episodio da rivedere. Sembrava irregolare la posizione di Ceravolo che però non si cura del pallone.

6′ – Calcio d’angolo per lo Spezia. Il cross di Di Gennaro scavalca il portiere in uscita.

4′ – Incursione sulla destra di Ceravolo, che si è dovuto fermare non trovando nessuno a cui dar la palla. L’approccio della Reggina alla gara è piuttosto timido.

14.59 – Con un minuto d’anticipo, lo Spezia batte il primo pallone.

Queste le formazioni ufficiali delle due squadre, Reggina, in maglia amaranto, schierata con un prudente 3-5-2. Spezia con un più intraprendente 4-3-1-2.

SPEZIA (4-3-1-2): Iacobucci; Piccinni, Schiavi, Goian, Garofalo; Bovo, Lollo, Sammarco; Di Gennaro; Antenucci, Sansovini.
A disposizione: Russo, Mario Rui, Mandorlini, Benedetti, Porcari, Crisetig, Pichlmann.
Allenatore: Sig. Serena

REGGINA (3-5-2): Baiocco; Adejo, Ely, Di Bari; D’Alessandro, Armellino, Hetemaj, Barillà, Rizzato; Fischnaller, Ceravolo.
A disposizione: Facchin, Bergamelli, Melara, Castiglia, Sarno, Bombagi, Comi.
Allenatore: Sig. Dionigi.

Le squadre hanno eseguito il riscaldamento e stanno per fare il loro rientro in campo per il fischio d’inizio. La giornata è fresca e ventilata, e trattandosi di La Spezia, città tra le più piovose d’Italia, è presente un lieve rischio pioggia.

 

Leggi anche

Commenta

commenti

Tag:

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250