Reggina-Carpi, Vecchi: “Reggina forte, dirà la sua in campionato”

Stefano Vecchi
Stefano Vecchi

Dichiarazioni dei protagonisti al termine della gara Reggina-Carpi, direttamente dalla Sala stampa.

Il primo a presentarsi è il tecnico degli ospiti Vecchi.

Vecchi: “Loro ci hanno aggredito subito, perché volevano far bene alla prima in casa. Noi abbiamo provato a farci sotto nella seconda fase dopo che loro ci hanno messo sotto nei primi 15 minuti, ma non ci siamo riusciti. Abbiamo capito comunque che la Serie B è un’altra cosa rispetto alle amichevoli che abbiamo fatto finora o alla Serie C (Lega Pro, ndr). La Reggina è una buona squadra. Leggo, comunque, che anche loro faranno dei movimenti in entrata. Credo che la formazione amaranto potrà dire la sua. Kovacsik è un buon portiere, oggi ha giocato lui perché l’ho visto più pronto di Nocchi. Aveva già esordito in B con voi. Oggi all’inizio era un po’ timoroso, poi è venuto fuori alla distanza. Anche per me è un esordio in Serie B. Come anche per tutta la squadra, lo staff e la società. Pian piano verremo fuori. In questa estate sono stato vicino alla Reggina, mi ci sono sentito spesso, anche con qualcuno di voi. In attacco è mancato un po’ di brillantezza e concretezza. Vediamo più avanti con le gambe più scariche se riusciremo anche ad essere più concreti”.