Reggina batte Empoli 2-1. Può essere la vittoria della svolta… | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Calcio

Reggina batte Empoli 2-1. Può essere la vittoria della svolta…

Inserito da on 12 ottobre 2013 – 23:26No Comment |

Gerardi_colpo_di_testaLa Reggina batte l’Empoli e prova a scacciar via la crisi. Al Granillo decidono l’incontro le reti di Gerardi e Foglio, a nulla serve ai toscani la bellissima rete del momentaneo pareggio realizzata da Pucciarelli. Grazie a questo successo, gli amaranto salgono a quota 9 punti in classifica dopo 9 giornate di campionato. La media è di un punto a partita.

Atzori si gioca la panchina e decide di presentare la sua Reggina con il 3-5-2. Tra i pali c’è Benassi, protetto dal trio consolidato Adejo, Lucioni, Ipsa. Davanti alla difesa, da playmaker basso, agisce De Rose, con Dall’Oglio mezzala destra e Miguel Angel mezzala sinistra. Sulle fasce confermatissimi Da Silva a destra e Foglio a sinistra, mentre in attacco il tandem offensivo è composto da Gerardi e Di Michele.

Sarri risponde con il collaudato 4-3-1-2 con Pucciarelli, autore di una bellissima rete, alle spalle della coppia esperta Maccarone-Tavano. A centrocampo, la diga è formata da Moro, Valdifiori e Croce, mentre la linea difensiva è a quattro con Laurini, Tonelli, Barba e Mario Rui a protezione del portiere Bassi.

La Reggina è apparsa decisamente determinata e combattiva. Gli ospiti hanno subito il gioco dei padroni di casa per tutta la gara, eccezion fatta dal 50′ al 70′, quando la Reggina, dopo essere passata in vantaggio con Gerardi, si è abbassata troppo ed ha dato ai toscani la possibilità di poter impostare la propria manovra. Era prevedibile, visto che gli uomini di Atzori hanno giocato con grandissima intensità per 60 minuti, nei quali hanno realizzato due goal con Gerardi (il primo ingiustamente non concesso).

Molto bene Da Silva e Foglio sulle fasce, benissimo De Rose in cabina di regia, Lucioni padrone della difesa e Miguel Angel in crescita di condizione. Di Michele la solita garanzia, Gerardi affamato di trovare il goal. Interessanti i continui cambi di gioco proposti dalla formazione di Atzori. Ci auguriamo che il mister, finalmente, abbia trovato la quadratura del cerchio. Il tecnico di Collepardo sembra voler puntare sul 3-5-2 con Miguel Angel nel ruolo di mezzala sinistra. Sabato prossimo a Modena non ci saranno per squalifica Di Michele e Cocco. Due assenti pesanti per la Reggina, la quale però per la prima volta potrà puntare su Sbaffo che tornerà a disposizione dopo la lunga squalifica.

Da stasera, per la Reggina, può essere davvero iniziato un nuovo campionato, proprio contro l’Empoli di Sarri, formazione che lo scorso anno, in questo periodo della stagione, aveva accusato una crisi di risultati come la Reggina di Atzori.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250