FINALE Trapani-Reggina 4-0, Djuric (20′, 40′), Pirrone (50′), Mancosu (63′). Atzori sul banco degli imputati | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Dirette

FINALE Trapani-Reggina 4-0, Djuric (20′, 40′), Pirrone (50′), Mancosu (63′). Atzori sul banco degli imputati

Inserito da on 14 settembre 2013 – 11:21No Comment |

pallone_serie_b_550Come di consueto, seguiremo per voi la partita degli amaranto, in diretta LIVE con il nostro commento delle azioni salienti della gara.

Comunicate le formazioni ufficiali: fuori Di Michele, Colucci, Cocco e Strasser. Dentro Rigoni, Dall’Oglio, Louzada e Gerardi. Che ne pensate?

Per aggiornamenti,  commenti, o altre richieste, potete scriverci a posta@inamaranto.it, oppure tramite la nostra pagina Facebook ufficiale.

Aggiorna la Diretta (F5)

La ripresa: Come già capitato altre volte, l’ingresso di Di Michele da una scossa ai compagni che cominciano a giocare. Ma oggi la squadra messa in campo da Atzori non è pervenuta, anche per via delle scelte iniziali del mister, inconcepibili le esclusioni eccellenti di Di Michele Colucci e Strasser. Solo la scelta di Gerardi per Cocco trova una qualche giustificazione nelle caratteristiche e nella qualità simile dei due giocatori. Inutile quindi l’affannarsi in panchina del mister, che non riesce a dare, quest’oggi, un barlume di gioco alla propria formazione. Il risultato del campo è sincero come meglio non avrebbe potuto, ed anzi, il Trapani ha clamorosamente mancato il gol in tre o quattro occasioni nitide create nel corso della ripresa. Si prevede mare mosso nello stretto, al rientro della squadra da Trapani.

92′ – Finisce la partita al provinciale. Il tempo di tornare a casa e cominceranno i processi all’allenatore, oggi certamente da farsi per via delle scelte iniziali. Inconcepibile, salvo motivi a noi non noti, l’esclusione iniziale di Di Michele, Colucci e Strasser.

Sono decisamente calati i ritmi in questo finale di gara, con la Reggina rassegnata e il Trapani che ha smesso di spingere, ma che non disdegna comunque le discese improvvise.

88′ – Tiro di Fischnaller dalla distanza. Nordi para a terra senza problemi.

85′ – Gerardi conclude verso la porta, ma debole e centrale. Palla facile preda di Nordi.

82′ – Cambio Trapani: Djuric lascia per Madonia. Nel cambio precedente ad essere entrato era Iunco e non come erroneamente riportato Madonia.

77′ – Mancosu colpisce l’esterno della rete. La Reggina è con la testa pronta a raccogliere una prevedibile sfuriata del presidente a fine partita.

76′ – Traversa di Djuric. La testa del bosniaco arriva dove nessuno può arrivare e colpisce con incredibile forza. Palla sulla traversa, sulla ribattuta un compagno non riesce a spingerla in rete.

75′ – La Reggina arriva al limite dell’area con De Rose che apre per Di Michele. Il suo cross è facile preda della difesa granata.

73′ – Cambio Trapani: Nizzetto lascia per Madonia Iunco.

65′ – Ammonizione Reggina: Foglio per intervento da dietro dopo aver perso il pallone.

Il gol: Mancosu, la punta di diamante del Trapani, mette la firma sul risultato della gara. Difesa amaranto in bambola. Su un cross teso, il centravanti del Trapani è il più lesto ad arrivare sul pallone e metterlo alle spalle di Zandrini. Incolpevole Zandrini nell’occasione. L’impressione è che se non si ferma prima, magari per pietà verso gli avversari, questo Trapani possa dilagare, tanta è la facilità con la quale arriva al tiro. Non pervenuti gli attaccanti amaranto che salvo qualche pallone, oggi non hanno davvero creato nessun pericolo.

63′ – Gol Trapani: Mancosu

61′ – Grande intervento di Zandrini su tiro da fuori. La palla deviata in angolo.

60′ – Ammonizione Reggina: Di Michele per gioco duro su Nizzetto.

58′ – Cambio Trapani: Pacilli lascia per Ciaramitaro.

58′ – Cross di Fischnaller per la testa di Gerardi. Il centravanti amaranto viene anticipato in acrobazia da un difensore.

57′ – Di Michele recupera un pallone da 18enne, dopo una corsa di venti metri. Il successivo cross crea apprensione in area del Trapani. L’impressione è che come al solito l’ingresso in campo di Di Michele dia una scossa ai propri compagni. Basterà oggi per recuperare la partita?

55′ – Traversa di Di Michele. Forse una deviazione di Nordi evita il gol.

Il Gol: Punizione battuta dal limite dell’area per arretrato e accorrente Pirrone, che dimenticato da tutti conclude di precisione battendo Zandrini. Inspiegabile atteggiamento difensivo della Reggina.

50′ – Gol del Trapani. Pirrone.

49′ – Punizione dal limite dell’area per il Trapani.

45′ – Partiti! Inizia il secondo tempo della partita, con la Reggina che dovrà inventare qualcosa per recuperare il doppio svantaggio.

Doppio cambio per gli amaranto dunque,che con quello del portiere del primo tempo ha esaurito quelli a propria disposizione.

45′ – Cambio Reggina: Maza per Dall’Oglio, che era stato ammonito nel primo tempo.

45′ – Cambio Reggina: Di Michele per Louzada.

La Ripresa: Reggina che nell’intervallo ha fatto riscaldare Di Michele e Maza. Doppio cambio in avvio per la Reggina.

Il primo tempo: Brutto primo tempo della Reggina. Gli undici messi in campo da Atzori non riescono a trovare il bandolo della matassa. Faranno certamente discutere le scelte iniziali del mister, che decide di tener fuori inizialmente Di Michele, Strasser e Colucci. Alla Reggina sono mancati gli automatismi in fase offensiva, e la concretezza vista altre volte in fase difensiva. Poco da aggiungere, se non che Djuric di testa è praticamente immarcabile. La palla del primo gol era irraggiungibile per la testa di Daniel Adejo, mentre il centrale trapanese non solo la raggiunge, ma la colpisce con forza, inviandola alle spalle di Benassi.

49′ – Finisce il primo tempo. L’arbitro manda tutti a bere un tè caldo.

Il gol: Cross dalla sinistra, per la testa di Djuric, che con un pallonetto indirizza verso la base del palo opposto. BEnassi non arriva sul pallone e nel tentativo di parare, si infortuna colpendo la porta con la testa. Attimi di panico al Provinciale, con due ambulanze che entrano in campo e il dottore Favasuli che si adopera per rianimare lo svenuto portiere amaranto. Nulla di grave, in apparenza, con BEnassi che entra in ambulanza sulle proprie gambe.

46′ – Gerardi, imbeccato da Louzada non riesce ad indirizzare il pallone verso la porta, contrastato da Rizzato. I due si scontrano di testa e l’ex amaranto resta a terra. Nulla di grave comunque per Rizzato.

45′ – 4 minuti di recupero.

45′ – Cambio Reggina: Zandrini prende il posto dell’infortunato Benassi.

Attenzione ! Benassi ha picchiato la testa contro il palo e resta a terra. Ambulanze in campo. Il portiere amaranto si rialza, ma è evidentemente scosso, dopo aver perso i sensi. Viene accompagnato in ospedale per accertamenti.

40′ – Gol Trapani. Djuric

39′ – Puntata offensiva di Fabio Lucioni, che da esterno sinistro entra in area servito da De Rose. Fischiato fallo in attacco al centrale amaranto.

38′ – Ammonizione Reggina: Fischnaller per fallo da dietro ai danni di Martinelli.

37′ – Ammonizione Trapani: Pirrotta per fallo su Fischnaller. L’altoatesino si stava involando verso la porta difesa da Nordi. Trattenuta insistita ai suoi dnni.

36′ – Dall’Oglio recupera un buon pallone e si avvia verso la porta. Nessuno dei compagni però si propone per dettare un passaggio e il giovane reggino è costretto al tiro dalla distanza. Urge qualche cambio in casa amaranto.

35′ – La Reggina non riesce a vincere nessun contrasto. Il gol subito ha spezzato le gambe alla formazione guidata da Gianluca Atzori.

32′ – Ammonizione Reggina: Dall’Oglio per fallo su Caccetta. Giusta la decisione dell’arbitro, il centrocampista amaranto ha alzato davvero tanto la gamba.

31′ – Pregevole cross di Foglio dalla sinistra per la testa di Gerardi, che, forse in anticipo, non riesce ad impattare bene il pallone mandandolo alto sul fondo.

29′ – Pericolo Reggina: Cross di De Rose per l’accorrente Fischnaller, che non raggiunge il pallone, calciandolo malamente. Occasione Reggina.

26′ – La Reggina appare in difficoltà nella fase offensiva, non riuscendo a creare pericoli ai padroni di casa.

Il gol: Cross dalla sinistra di Nizzetto per la testa di Djuric. Adejo non riesce ad intervenire sul pallone, raggiunto invece dall’altissimo giocatore bosniaco.

20′ – Gol Trapani. Djuric.

19′ – Ammonizione Reggina: Adejo per fallo su Rizzato. Episodio dubbio, ma Adejo non protesta.

18′ – Pericolo in area Reggina: la difesa sbroglia con qualche problema.

16′ – Bene Gerardi che recupera un pallone a centrocampo dopo averlo perso malamente. Sulla ripartenza Maicon mette la palla in area dove un rimpallo per poco non beffa il portiere Nordi. Nel frattempo Nizzetto rimane a terra dopo il contrasto con Gerardi. Nordi butta fuori il pallone.

15′ – Pericolo Trapani: Mischia in area dalla quale sbuca il piede di Mancosu che calcia da due passi. Benassi vola e devia lateralmente. Ottimo intervento dell’estremo difensore amaranto.

13′ – Calcio di punizione centrale, ma la palla è a 30 metri dalla porta. Fischnaller non trova la testa di Lucioni.

10′ – Palla recuperata sulla trequarti da De Rose, che poi conclude debolmente in porta.

8′ – Le due squadre giocano molto verticalizzando rapidamente per le punte. Nessuna fase di studio e pressing molto alto. Il ritmo della gara è decisamente alto.

5′ – Angolo per il Trapani, confusione in area con Adejo e Benassi che non si intendono. Poi la palla fuori per un tiro dalla distanza su chi Benassi interviene bene a terra.

4′ – Gran tiro dalla distanza di Fischnaller, para Nordi. Nuovo angolo.

3′ – Ripartenza della Reggina: Louzada perde il pallone ma conquista un calcio d’angolo.

1′ – Incursione sulla sinistra del Trapani, la retroguardia amaranto chiude senza problemi. Nel ribaltamento di fronte Louzada viene fermato senza problemi.

15.03: Partiti! Reggina in maglia bianca, il Trapani in completo granata.

Sorpresa dunque leggendo la formazione mandata in campo da mister Atzori. Tra le esclusioni spiccano senza dubbio quelle eccellenti di Di Michele, Strasser e Colucci. Mentre Gerardi vince il ballottaggio con Cocco che si accomoda in panchina. Le spiegazioni di queste scelte possono essere diverse: il non voler dare riferimenti all’avversario, o più probabilmente il minutaggio precario nelle gambe di Di Michele e Coulucci, e il voler impiegare Strasser come rottura di eventuali equilibri a gara in corso.

Sono appena state comunicate le formazioni ufficiali della partita. Le due squadre scenderanno in campo con le seguente formazioni iniziali:

TRAPANI: Nordi; Garufo, Martinelli, Pagliarulo, Rizzato; Nizzetto, Pirrone, Caccetta, Pacilli; Mancosu, Djuric.
A disposizione: Marcone, Terlizzi, Daì, Priola, Madonia, Ciaramitaro, Abate, Gambino, Iunco.
Allenatore: Sig. Boscaglia

REGGINA: Benassi; Maicon, Adejo, Lucioni, Foglio; Rigoni, Dall’Oglio, De Rose; Fischnaller, Gerardi, Louzada.
A disposizione: Zandrini, Ipsa, Di Lorenzo, Contessa, Colucci, Strasser, Sainz-Maza, Di Michele, Cocco.
Allenatore: Sig. Atzori

Arbitro: Sig. Borriello di Mantova.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250