Cesena-Reggina [FINALE] 3-1, D’Alessandro (19′), Cascione (55′), Gerardi (60′), Rodriguez (73′) | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Dirette

Cesena-Reggina [FINALE] 3-1, D’Alessandro (19′), Cascione (55′), Gerardi (60′), Rodriguez (73′)

Inserito da on 21 dicembre 2013 – 14:55No Comment |
Di Michele, oggi escluso dalla partita

Di Michele, oggi escluso dalla partita

Le due Squadre fanno il loro ingresso in campo. Capitano amaranto Beppe Colucci.

Nella partita difficile di Cesena, mister Atzori effettua delle scelte che lasciano a bocca aperta.

Esclusi infatti dall’undici iniziale Cocco, Gerardi e soprattutto Di Michele.

Aggiorna la diretta (F5)

La partita: Dopo 3 minuti di recupero, finisce una partita che è stata un supplizio per la Reggina, per i tifosi allo stadio e per tutti quelli che hanno guardato la partita in TV e alla radio o su internet. La Reggina non è mai stata in partita, troppa la differenza tra le due squadre messe in campo da Bisoli e Atzori. Compatta sul campo la formazione di casa, lunga e poco convinta la Reggina. I gol arrivano da due disattenzioni del portiere e della difesa. Il portiere che si fa trovare fuori posizione in occasione del primo e del secondo gol. La difesa che concede il tiro facilmente, non pressando se non proprio sulla linea dell’area di rigore. Impossibile invece per gli amaranto calciare in porta da fuori, o anche solo provare a entrare nell’area di rigore avversaria.  Gli infortuni iniziali hanno certamente rovinato i piani di Atzori (Quali? Ci piacerebbe saperlo!), ma non siano un alibi per una partita che la Reggina ha giocato poco convinta fin dall’ingresso in campo.

93′ – Finisce la partita. Per la Reggina l’ennesima sconfitta dopo una prestazione da dimenticare.

90′ – 3 minuti di recupero.

87′ – Iniziativa del Cesena con Cascione che gode di tanta libertà fino ai 30 metri. Poi lo scarico per Defrel che crea scompiglio nella retroguardia della Reggina saltando 3 uomini in marcatura prima di farsi rimpallare il tiro.

85′ – Ammonizione Reggina: Foglio per fallo su Defrel

82′ – Colucci calcia fuori da pochi passi. La posizione di Colucci era regolare visto che il pallone è stato toccato da un difensore del Cesena. Si ripartirà con una rimessa dal fondo.

80′ – Gerardi lanciato da Strasser, si trova a combattere da solo con 4 marcatori che lo circondano rubandogli il pallone. Poco movimento da parte dei giocatori liberi quando attacca la Reggina.

78′ – Cambio Cesena: Tavanelli per D’Alessandro.

75′ – È durato solo pochi minuti il break della Reggina, al quale però Bisoli risponde subito dando ordine al centrocampo e fermando le iniziative amaranto.

Il gol: Un rilancio sbagliato da parte di Foglio libera Consolini che crossa per  Rodriguez, bravo a superare Strasser e battere alle spalle di Zandrini con un preciso esterno destro.

73′ – Gol Cesena: Rodriguez.

72′ – Gol annullato a Cascione per fallo su Di Lorenzo in area.

71′ – Pericolo Cesena: Zandrini para un tiro da pochi passi a colpo sicuro. Angolo per il Cesena.

70′ – Colpo di testa di Cocco su punizione di Colucci. Pericolo per Rossini che blocca comunque a terra.

69′ – Ottima chiusura difensiva di Lucioni che blocca un passaggio filtrante dei padrini di casa.

68′ – Cross di Louzada per la testa di Gerardi che manca di poco l’appuntamento col pallone.

67′ – Reggina a trazione anteriore che adesso crea più pericoli al Cesena. Poco fa una galoppata di Gerardi sulla fascia destra produce una azione pericolosa ben chiusa dalla difesa cesenate.

Il gol: Su un retropassaggio del Cesena, Foglio ruba il pallone ad un distratto Rossini e lo serve a Gerardi che deve solo spingerla dentro. Tutto regolare dato che la posizione di Foglio è regolare essendo un retropassaggio quello verso il portiere cesenate.

60′ – Gol Reggina: Gerardi!

Il gol: Come avevamo detto pochi minuti prima, la Reggina, ma lo fa dall’inizio del campionato concede il tiro facile da fuori area. Sul tiro di Cascione, non irresistibile, Zandrini si fa trovare impreparato sul proprio palo.

59′ – Cambio Reggina: Gerardi per Adejo.

58′ – Pericolo Cesena: Defrel contrastato da Foglio che impedisce di fatto il terzo gol dei padroni di casa.

55′ – Gol Cesena: Cascione!

54′ – Buona combinazione della Reggina, che con un buon giro di palla porta Fischnaller al tiro che termina fuori non di molto.

50′ . Cambio Cesena: Consolini per Capelli

49′ – Carica ai danni di Zandrini da parte di Rodriguez. Il portiere amaranto resta a terra. Si rialza poco dopo.

49′ – Tiro da fuori deviato in angolo da Zandrini. Pericolosa la formazione di casa con i tiri da fuori, che come al solito la difesa della Reggina non è preparata a impedire.

48′ – Pericolo Cesena: Strasser ferma una pericolosa azione di Defrel

47′ – Pericolo Cesena, con un pallne che attraversa tutta l’area di rigore senza che nessuno riesca a deviarla.

45′ – Cambio Cesena: Defrel per Succi

45′ – Partiti per i secondi 45 minuti.

Il primo tempo: Partita che definire solamente non bella è un eufemismo. Le due squadre sono disposte in campo con un 3-5-2 speculare. Ma l’approccio alla gara del Cesena è completamente diverso da quello degli amaranto. I due infortuni dei due centrali di centrocampo, Sbaffo e Rigoni, poi complicano ulteriormente le cose alla formazione amaranto. Il gol preso al 19′, poi è lo specchio di una gara da dimenticare. Inaspettate le esclusioni dal primo minuto di Cocco, Gerardi e soprattutto Di Michele. La loro assenza si è certamente fatta notare.

49′ – Su una punizione per la Reggina, deviata sul fondo da un amaranto, l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi.

49′ – Pallone invitante per Louzada. Il Brasiliano però non è mai riuscito a saltare l’uomo nel primo tempo della gara.

48′ – Pericolo Cesena: Cross per la testa di Succi che non riesce ad indirizzare il pallone verso la porta.

46′ – Contropiede Reggina. Palla da Foglio a Fischnaller che contrastato non riesce a conquistare né un fallo, né un calcio d’angolo. È suo infatti l’ultimo tocco del pallone.

45′ – 4 minuti di recupero.

45′ – Combinazione Fischanller/Louzada, che porta il brasiliano in area. Ma nel contrasto i difensori sono bravi a portargli via il pallone. Il Cesena riparte.

43′ – Buona copertura di Strasser, che consente la ripartenza di Dall’Oglio. Fischnaller si fa rubare il pallone.

41′ – Buon pallone di Foglio per Cocco. Carica sul portiere per l’arbitro Ciampi.

40′ – Un buon pallone di Cascione, capitano del Cesena, viene intercettato da Foglio. Sarebbe stato un ottimo assist per mettere D’Alessandro davanti a Zandrini.

37′ – Pericolo Cesena: Rodriguez su palla al bacio di D’Alessandro trova preparato Zandrini che para a terra in due tempi.

35′ – La Reggina non riesce a manovrare senza perdere il pallone dopo due o tre tocchi. Non appena si prova a superare la linea di centrocampo il pressing dei padroni di casa si fa insuperabile per i padroni di casa.

30′ – Pericolo Reggina: la punizione di Foglio viene impattata da Rossini dopo una deviazione.

29′ – Ammonizione Cesena: Renzetti per fallo su Di Lorenzo. L’arbitro concede il vantaggio e ammonisce il cesenate dopo un fallo subito da Fischnaller. Di Lorenzo esce per essere soccorso dal medico sociale amaranto. Reggina ancora in 10 uomini.

29′ – Cross amaranto bloccato in aria da Rossini.

Adesso è davvero dura per la Reggina, con un solo cambio a disposizione fino al 90′

24′ – Cambio Reggina: Dall’Oglio per Rigoni, che anch’egli risente dell’intervento di poco fa.

24′ – Cambio Reggina: Cocco per Sbaffo, che non ce la fa.

20′ – Rigoni toccato duro resta a terra e ha bisogno delle cure mediche. Reggina momentaneamente in 10.

Il Gol: Iniziativa personale di D’Alessandro che marcato da Lucioni crossa un pallone in mezzo che inganna Zandrini troppo lontano dai pali. Forse deviato da Lucioni il pallone che si insacca alle spalle del portiere amaranto.

19′ – Gol Cesena: D’Alessandro!

17′ – Rodriguez ruba fallosamente il pallone a Colucci e poi compie tre interventi fallosi prima di vedersi fischiare finalmente un fallo. Addormemtanto nell’occasione sia l’arbitro che la Reggina, che comunque lascia spazio a Rodriguez di poter rubare il pallone.

15′ – Interessante iniziativa di Louzada che serve in area Fischnaller, dopo aver ricevuto il pallone da Colucci. La deviazione in acrobazia di Fischnaller non è però precisa.

11′ – Ammonizione Reggina: Colucci per trattenuta su Renzetti. Il giocatoe del Cesena aveva subito già in precedenza due trattenute prima di essere fermato fallosamente.

9′ – Ammonizione Cesena: Volta per una dura entrata ai danni di Sbaffo. Reggina momentaneamente in 10.

6′ – Fase di studio della gara.  Il Cesena propone un pressing molto alto, per mettere in difficoltà la Reggina. Molto attenta la retroguardia amaranto, che però non riesce a far ripartire la manovra della formazione guidata oggi da capitan Colucci.

3′ – Primo pericolo della gara, con Adejo che perde un pallone che viene poi messo in mezzo. Da pochi passi Succi calcia alto. Occasione fotocopia a quella del rigore preso a Brescia.

15.01: Partiti!

Ufficiali le scelte dei due tecnici, Cesena e Reggina scendono in campo così.

CESENA: Rossini; Volta, Capelli, Krajnc; D’Alessandro, De Feudis, Cascione, Coppola, Renzetti; Rodriguez, Succi.
A disposizione: Iglio, Nadarevic, Camporese, Granoche, Garritano, Defrel, Tabanelli, Consolini, Arrigoni.
Allenatore: Sig. Bisoli

REGGINA: Zandrini; Adejo, Strasser, Lucioni; Di Lorenzo, Rigoni, Colucci, Sbaffo, Foglio; Fischnaller, Louzada.
A disposizione: Licastro, De Rose, Ipsa, Gerardi, Di Michele, Cocco, Contessa, Dall’Oglio, Maza.
Allenatore: Sig. Atzori

Arbitro: Sig. Ciampi di Roma

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250