Spezia-Reggina [LIVE]: 2-1, Ebagua (12′), Fischnaller (23′), Bellomo (90′) | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Dirette

Spezia-Reggina [LIVE]: 2-1, Ebagua (12′), Fischnaller (23′), Bellomo (90′)

Inserito da on 2 maggio 2014 – 19:36No Comment |
Rodney Strasser

Rodney Strasser, a riposo da due settimane

La Reggina a La Spezia, per chiudere dignitosamente una stagione che sta per finire con l’amara retrocessione della squadra amaranto nell’inferno della Lega Pro.

Pari al termine del primo tempo, giusto per quanto fatto vedere in campo, con la Reggina che però si è svegliata solo dopo il gol del pareggio.

Aggiorna la Diretta (F5)

94′ – Finisce allo stadio Alberto Picco di La Spezia. La Reggina perde anche in Liguria, al termina di una partita che non è stata tra le peggiori della stagione.

91′ – Cambio Reggina: Gerardi per Dall’Oglio.

Il gol: Ferrari anticipa Pigliacelli che fa una uscita al limite dell’area a dir poco avventurosa. La palla arriva poi a Bellomo che a porta vuota deve solo centrane lo specchio.

90′ – 3 minuti di recupero.

90′ – Gol dello Spezia: Bellomo!

89′ – Appelt dalla lunga distanza prova a superare Pigliacelli. La palla termina fuori di poco.

88′ – Lucioni anticipa Ebagua e parte in contropiede, serve Fischnaller e si propone per il passaggio in area.

84′ – Sugli sviluppi della punizione molta confusione in area. Lo Spezia vuole vincere la partita per restare agganciata al treno dei playoff.

83′ – Ammonizione Reggina: Maicon per una simulazione di Migliore.

82′ – Pericolo Spezia: Salvataggio di Dall’Oglio sulla linea di porta sugli sviluppi del calcio d’angolo.

81′ – Ferrari ruba il pallone a Ebagua e si gira pericolosamente conquistando un angolo.

80′ – Ebagua fa da sponda per i compagni sfruttando la propria prestanza fisica e sovrastando su ogni pallone Sergio Contessa.

79′- Ammonizione Spezia: Bellomo per fallo su Dall’Oglio. In fase di scontro aereo lo spezino alza un po’ troppo il gomito colpendo l’amaranto alla mascella.

78′ – Cambio Reggina: Dumitru per Sbaffo, evidentemente stanco.

78′ – Cambio Spezia: Appelt per Baldanzeddu

77′ – Dall’Oglio esce dalla propria area con un bel controllo di tacco. La Reggina gioca con ordine in fase difensiva, attaccando meno che nella parte finale del primo tempo.

75′ – Sbaffo resta a terra dopo un contrasto con Magnusson. Reggina momentaneamente in 10.

73′ – L’angolo è stato battuto male, al limite dell’area di rigore dove non c’erano maglie amaranto.

72′ – Contropiede Reggina con MAgnusson che rischia l’autorete per anticipare Maicon.

71′ – Punizione per i padroni di casa. Sulla palla Magnusson, Bellomo. Il tiro di quest’ultimo termina sulla barriera.

69′ – Tiro di Dall’Oglio deviato da un avversario che si era buttato a terra un quarto d’ora prima. Il centrocampista amaranto avrebbe potuto fare un passo in più prima di calciare verso la porta.

67′ – Direttamente sul rinvio di Pigliacelli, Barillà recupera il pallone che calcia violentemente in porta. Il tiro termina fuori di poco.

67′ – Tiro dalla distanza di Seymour che arriva a Pigliacelli che lo fa suo senza problemi.

64′ – Cambio Spezia: Madonna per Orsic

64′ – Cambio Spezia: Bellomo per Scozzarella

61′ – Punizione per la Reggina. Il tiro di Dall’Oglio termina a lato.

57′ – La Reggina mostra un buon giro palla, con Sbaffo e Fischnaller su tutti che dialogano molto bene senza però arrivare al tiro. Alla fine la palla viene servita a Contessa che la perde nel tentativo di entrare in area.

54′ – Contessa sbaglia l’ennesimo cross della partita. L’ennesimo che gli amaranto sbagliano in questa stagione.

52′ – Ammonizione Reggina: Di Lorenzo per fallo su Scozzarella. L’amaranto entra da dietro in una zona tranquilla del campo. Polemiche in campo con Di Lorenzo che si becca con qualche spezzino.

49′ – Colpo di testa di Ferrari che salta tra due amaranto che non riescono a impedirgli di colpire verso la porta difesa da Pigliacelli. Per fortuna della Reggina il pallone è debole e centrale.

46′ – Fallo di Barillà su Ebagua. Punizione interessante da 30 metri. Magnusson spreca tutto calciando direttamente in porta un pallone che termina fuori

Inizia il secondo tempo. Non ci sono cambi.

 

47′ – Finisce il primo tempo 

47′ – Scozzarella fa partire un cross per la testa di Ebagua che non può arrivarci.

45′ – 2 minuti di recupero.

45′ – La Reggina si chiude dietro per la pressione dello Spezia. Sbaffo recpera un pallone e fa ripartire l’azione che si ferma subito perché l’amaranto perde il pallone.

41′ – Tiro dalla lunghissima distanza di Seymour. La palla termina alta sulla porta difesa da Pigliacelli.

40′ – Dopo un avvio molle, la Reggina aumenta la propria reattività in mezzo al campo. Finora però lo Spezia non ha corso particolari pericoli.

36′ – Dopo un periodo di pressione dello Spezia la Reggina prova a ripartire, ma Sbaffo, oggi schierato a supporto di Fischnaller sbaglia il passaggio per Maicon.

32′ – Ebagua prova a imitare Cristiano Ronaldo facendo passare il pallone sotto la Barriera, che però non cade nel tranello. Sulla respinta però è ancora pericolo per la Reggina con Ferrari che non inquadra lo specchio della porta da ottima posizione.

31′ – Punizione per lo Spezia da circa 20 metri. Palla in posizione centrale. Il fallo è stato di Adejo. Sulla palla Ebagua.

30′ – Pericolo sull’out di sinistra con Contessa che soffre la pressione di Ebagua in fase di rinvio.

28′ – Il gol rivitalizza la Reggina. Sbaffo più degli altri. Su una sua incursione nasce una azione pericolosa che causa apprensione ai padroni di casa. Copre bene Leali, poi la difesa spazza.

Il gol: Su un pallone innocuo di Barillà per Fischnaller, Baldanzeddu sbaglia il controllo e fa un assist per l’altoatesiano che deve solo spingerla alle spalle di Leali.

23′ – Gol Reggina: Fischnaller

22′ – Punizione per lo Spezia. Ne verrà fuori un cross in area pericoloso. Ma Pigliacelli e la difesa fanno buona guardia.

19′ – Nel corso dell’azione precedente si sono scontrati due difensori dello Spezia. Ferrari resta a terra e viene medicato al naso.

18′ – Punizione per la Reggina per fallo su Fischnaller. Il cross di Barillà è però facile preda della difesa spezzina.

16′ – Gran tiro di Lucioni che termina alto di pochissimo sulla traversta della porta difesa da Leali.

Il gol: Cross perfetto per la testa di Ebagua che di testa, e libero da marcature, colpisce deviando il pallone sul secondo palo alle spalle di un incolpevole Pigliacelli.

12′ – Gol Spezia. Ebagua

9′ – Sbaffo prova la girata da distanza ravvicinata e impegna Leali. Sul secondo cross nessuno riesce a girare il pallone in porta.

9′ – Cross sbagliato di Contessa dalla sinistra.

8′ – Cross interessante di Sbaffo dalla sinistra. Sugli sviluppi Pambou raccoglie il pallone respinto e prova a calciare di sisnitro ma il tiro viene respinto.

5′ – Incursione per vie centrali da parte di Sammarco che lascia partire un tiro che termina però alto.

3′ – Scontro sull’out di destra per Di Lorenzo che picchia il capo contro i cartelloni pubblicitari. Nulla di grave e il difensore torna in campo dopo le cure del dott. Favasuli.

1′ – Reggina in maglia amaranto e calzoncini bianchi. Spezia in campo con la maglia bianca e calzoncini neri.

20.30: Partiti

Le squadre fanno il loro ingresso in campo sotto l’acqua. Queste le formazioni ufficiali:

SPEZIA: Leali; Baldanzeddu, Lisuzzo, Magnusson, Migliore; Scozzarella, Seymour, Sammarco, Orsic; Ferrari, Ebagua.
A disposizione: Valentini, Madonna, Ashong, Bellomo, Ciurria, Carrozza, Catellani, Bastoni, Appelt.
Allenatore: Sig. Mangia

REGGINA: Pigliacelli; Di Lorenzo, Adejo, Lucioni, Contessa; Dall’Oglio; Maicon, Pambou, Barillà, Sbaffo; Fischnaller.
A disposizione: Zandrini, Ipsa, Frascatore, Maicon, Maza, Dumitru, Gerardi.
Allenatori: Sigg. Gagliardi e Zanin

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250