Vigor Lamezia-Reggina: 4-0. Terribile crollo amaranto | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Dirette

Vigor Lamezia-Reggina: 4-0. Terribile crollo amaranto

Inserito da on 26 ottobre 2014 – 15:14No Comment |

Al termine di una settimana molto difficile, si torna a parlare di calcio giocato, e lo si fa con una partita che significa molto per entrambe le squadre.

Per i padroni di casa, ovviamente per la caratura dell’avversario. A Lamezia infatti la sfida con la Reggina è molto sentita, piu di quanto non lo sia per i tifosi amaranto. Per la Reggina, la partita è diventata importante, perché occorrensubito rimediare alla penalizzazione giunta in classifica, che porta gli amaranto al penultimo posto in classifica.

PRIMO TEMPO: La prima frazione di gioco terkina con ipadroni di casa in vantaggioper due reti a zero. Gli amaranto di mister Cozza sono partiti subito forte, dando l’impressione di poter controllare la gara. Il pubblico sugli spalti dello stadio D’Ippolito ha assistito ad una brutta gara tra due squadre che non hanno dato l’impressione di poter far propria la partita, e solo due reti in rapida successione rompono l’equilibrio della prima mezz’ora, con la Reggina che subisce la seconda rete nel più classico dei contropiede. Adesso la Reggina dovrà per forza attaccare con tutto tutto l’organico per cercare di non tornare a casa con una sconfitta, deleteria per classifica e morale.

SECONDO TEMPO: La Reggina cambia togliendo subito Maita e inserendo al uso posto Alessio Viola. Il possesso palla amaranto però non porta i frutti sperati da Cozza. È anzi la Vigor a rendersi maggiormente pericolosa in avvio di ripresa, sfruttando le ripartenze e il fatto che la Reggina prova a raddrizzare la partita che appare ormai compromessa.  Al minuto 50 Montella segna il 3-0, ma la posizione è di evidente fuorigioco. La Reggina si fa pericolosa con Masini, che al 51′ sfiora il gol con un bel diagonale dal limite dell’area. La Vigor, ben messa in campo dal proprio allenatore Erra, non fatica a frenare il già scarso entusiasmo degli amaranto. Le linee difensive della Vigor lavorano magnificamente. I cambi di Cozza non incidono nella gara, mentre quelli di Erra, sono fatti più che altro per concedere ai propri uomini una meritata standing ovation da parte dei propri tifosi. Nella parte finale della gara, la Vigor Lamezia dilaga, con il quarto gol propiziato da Rapisarda, che si beve un ingenuo Dall’Oglio, e crossa in area, per una sfortunata deviazione di Crescenzi. La partita finisce qui.

Al ritorno a Reggio la società dovrà lavorare per capire cosa succede al Sant’Agata da troppi anni a questa parte. Lo scorso anno, per diversi motivi c’è stata una rifondazione, e tutti i protagonisti, in un modo o nell’altro sono andati via. Eppure, come lo scorso anno, assistiamo a antipatici siparietti in campo, con giocatori che si contendono il pallone per battere le punizioni o i rigori, e con poca collaborazione in campo.

Queste le formazioni ufficiali della gara:

VIGOR LAMEZIA: Piacenti, Rapisarda (dal 82′ Kostadinovic), Malerba, Puccio, Filosa, Gattari, Improta, Scarsella, Del Sante (dal 77′ Held), Battaglia (dal 66′ Giampà), Montella.
A disposizione: Rosti, Kostadinovic, Rossini, Giampà, Voltasio, Catalano, Held. Allenatore: Erra.

REGGINA: Kovacsik, Ungaro, Karagounis, Maita (dal 46′ Viola), Crescenzi, Di Lorenzo, Armellino, Dall’Oglio, Masini, Insigne (dal 76′ Gjuci), Louzada.
A disposizione: Cetrangolo, Ammirati, Salandria, Camilleri, Maimone, Viola, Gjuci. Allenatore: Cozza

Marcatori: 31′ Montella, 37′ Del Sante, 74′ Del Sante, 82′ Crescenzi (Reg. aut.).

Ammoniti: Scarsella, Rapisarda, Di Lorenzo

Recuperi 2′ pt,

Spettatori: 2268, circa 350 ospiti, calci d’angolo: 3-1 

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250