Lo Monaco (D.G. Messina) contesta lo spostamento del Derby | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Lega Pro

Lo Monaco (D.G. Messina) contesta lo spostamento del Derby

Inserito da on 9 settembre 2014 – 12:04No Comment |

ACR Messina

Non si ha ancora la conferma ufficiale da parte della Lega Pro circa lo spostamento del Derby Dello Stretto, Reggina-Messina, sul quel il presidente Foti ha dichiarato che non verrà giocata domenica.

Il direttore generale del Messina, Vincenzo Lo Monaco, contesta la decisione assunta e scarica tutte le responsabilità sulla Reggina, rea a detta di Lo Monaco di non aver comunicato la concomitanza del match con le feste Mariane, o sulla Lega Pro, che non avrebbe tenuto in considerazione la segnalazione della società calabrese. Lo Monaco attende comunque la comunicazione ufficiale, che ribadisce, ancora non è arrivata: “Ancora la comunicazione ufficiale non è arrivata. Siamo comunque arrivati a di tutto e di più e non sarei sorpreso se fosse vero. Siamo indignati, è assurdo che si verifichino cose del genere”.

Questa la presa di posizione del DG peloritano che accusa senza mezzi termini Reggina e Lega di incapacità nel prevedere la situazione: “Prima del varo dei calendari ogni società deve segnalare alla Lega le manifestazioni che possono intercedere con i normali svolgimenti delle partite di calcio. Ora le cose sono due: o la Reggina non l’ha segnalata o la Lega l’ha ignorata. La Reggina da anni può giocare ugualmente nella Festa, lo abbiamo visto nelle stagioni precedenti”.

Sempre il DG contesta la delicatezza della gara: “Ho comunque i miei dubbi sulla delicatezza di questa gara. È una gara con grande tifo, ma senza nessun grande precedente. Certo è che ormai siamo in mano alle Prefetture. Se dovesse arrivare la comunicazione faremo valere le nostre ragioni. Non è ammissibile che venga anticipata. Giocare venerdì in notturna manderebbe a farsi benedire la norma che vieta le gare delicate in notturna”.

In giornata ne sapremo di più, ma resta comunque un pasticcio che poteva essere evitato guardando il calendario (quello appeso al muro, prima di stilare quello calcistico) o, da parte dei commissari prefettizi, scegliere una diversa zona in cui ubicare le bancarelle.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250