Playout Reggina-Messina: le dichiarazioni dei protagonisti | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Lega Pro

Playout Reggina-Messina: le dichiarazioni dei protagonisti

Inserito da on 26 maggio 2015 – 19:25No Comment |

Dichiarazioni post gara dei protagonisti della sfida tra Reggina e Messina.

Giacomo Tedesco: “Ci aspetta ancora una finale. Dobbiamo lavorare per regalare ai tifosi una salvezza, fino a qualche settimana fa, inaspettata. Nelle grandi occasioni la risposta del pubblico c’è sempre. I ragazzi hanno dato una grande risposta. Insieme alla gente hanno dimostrato che si vogliono salvare”.

Roberto Insigne: “La partita la stavamo aspettando tutti, non solo io. Il gol è merito anche di Zibert che mi ha dato una palla con i giri giusti. In queste partite si vedono gli uomini, e oggi l’abbiamo giocata meglio noi che loro. Non dobbiamo pensare che abbiamo due risultati. Dobbiamo andare li e giocare. Poi si vede chi si salva e chi scende. Questo è uno stadio spettacolare, i tifosi sono spettacolari. Mi auguro che siano tanti anche a Messina. Non penso ai miei gol. Mi metto a disposizione per la squadra e la società. Se giochiamo come abbiamo fatto oggi, non penso che ci saranno problemi. Nel corso della stagione abbiamo commesso tanti errori, per essere qui in questo momento. Tedesco ci ha trasmesso tanta carica come allenatore e come ex giocatore. Adesso pensiamo a noi, non pensiamo al risultato. Andremo la a are la partita senza pensare ad altro. Andare la non mi spaventa. La non ho sentito i tifosi del Messina, visto che anche i nostri erano arrivati in tanti”.

Giorgio Corona: “Spero che sarà diversa al ritorno. Non dico che la Reggina ha meritato di vincere, ma è stata più reattiva di noi. Il rigore era netto, avrebbe cambiato la partita. La squadra non è che non ha girato, ma forse siamo arrivato troppo concentrati, questo è stato un errore. Nel primo tempo abbiamo alzato la palla, mentre nel secondo con la palla a terra siamo arrivati di più sul fondo. Hanno vinto loro, sappiamo che dobbiamo ribaltare il risultato”.

Nello Di Costanzo: “Abbiamo subito il gol, ma siamo stati sempre squadra. Non siamo riusciti ad esprimerci come negli ultimi tempi. Siamo andato sotto solo di un gol. Corona dice che c’era un rigore su di lui che avrebbe potuto cambiare la partita. Ma abbiamo preso solo un gol, che possiamo facilmente recuperare. Dovremo essere più veloci a creare superiorità numerica in mezzo al campo e a smarcarci. Sono comunque fiducioso. Oggi qualche problemino fisico ci ha un po’ condizionato”.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250