Reggina, Maurizi: “A Lecce con tanta rabbia, non siamo preoccupati. Il nostro calcio è fatto di principi di gioco” | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Serie C

Reggina, Maurizi: “A Lecce con tanta rabbia, non siamo preoccupati. Il nostro calcio è fatto di principi di gioco”

Inserito da on 17 novembre 2017 – 14:28No Comment |

Le parole di mister Maurizi nella conferenza stampa in vista del Lecce tenutasi alle ore 12:30 presso la sala conferenze del Centro Sportivo Sant’Agata:

Timore verso le grandi squadre ? Non credo ci sia preoccupazione per partite come questa. Io non l’ho mai notata, neanche in sede di preparazione delle gare. Andiamo a Lecce con tanta rabbia e voglia di fare bene. Non abbiamo mai, almeno nella nostra testa, un atteggiamento remissivo.

Sulla gara di Lecce – Il Lecce è la capolista, hanno una squadra importante con giocatori importanti. Noi andiamo lì con il nostro atteggiamento per fare la nostra partita propositiva per inculcare il nostro gioco. Molte squadre che sono andate a Lecce con un atteggiamento prudente hanno perso lo stesso quindi noi faremo il nostro gioco, il campionato non finisce domani sera. A volte non riusciamo ad essere propositivi ma non perchè non vogliamo noi, ma per via degli episodi o della bravura degli avversari. Vogliamo proporre un gioco propositivo, aggressivo e di comando.

Sul Lecce – Conosco tanti calciatori del Lecce come l’attaccante Di Piazza che ho allenato. Sono andato a vedere il Lecce contro il Siracusa ma non per conoscerli meglio, perché conosciamo il Lecce, ma per vedere il modo in cui potremmo difenderci ed attaccarli. Pensiamo solo a noi. Il Lecce come ogni squadra ha i suoi punti deboli. Pensiamo a noi indipendentemente dalle statistiche.

Non credo ai sistemi di gioco ma ai principi. Il nostro è un calcio fatto di principi indipendentemente dal modulo di gioco con cui scendiamo in campo. L’ho detto sin dal primo giorno che sono arrivato. Abbiamo scelto calciatori che possono interpretare più ruoli in modo da poter cambiare sistema di gioco nel corso della partita. I principi di gioco sono importanti perchè dobbiamo decidere noi come giocare e questo significa fare un calcio di comando.

Di Livio gioca o no ? Rinunciare ai calciatori di qualità è sempre difficile. A volte la partita lo richiede, ma nel caso della gara di domani vedremo non si sa. Di Livio si è allenato bene per la gara di domani. A volte lo richiede la condizione del calciatore e altri fattori. Lui ha tutti i requisiti per giocare domani.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.