Agenore Maurizi: “Quando si hanno dei valori umani e si è disperati si ottengono risultati”. | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Serie C

Agenore Maurizi: “Quando si hanno dei valori umani e si è disperati si ottengono risultati”.

Inserito da on 3 dicembre 2017 – 20:02No Comment |

Le parole del mister Agenore Maurizi, al termine di Akragas-Reggina, lasciano trasparire un clima non dei migliori all’interno dello spogliatoio amaranto.

Di seguito le sue parole.

“Mi dispiace per questa sconfitta perché credo che sia molto più brutto da quando abbiamo iniziato. Mi dispiace per me per la mia famiglia facciamo tanti sacrifici e vogliamo giocare bene. Mi dispiace per la famiglia Praticò che ci mette sempre tanta passione, e sono rammaricato soprattutto per i nostri tifosi.
Però comunque siamo sott’acqua è l’unico modo per riemergere è quello di non rimanere sotto. Bisogna avere la forza il coraggio e la volontà e soprattutto l’umiltà di tirarci fuori da questo brutto momento in cui oggi si è toccato il fondo. Il momento non è figlio della partita di oggi, questo momento è figlio della gestione da dopo la vittoria col Catania ci siamo sentiti troppo arrivati. Troppo presuntuosi, pensavamo di poter far bene. Nello sport bisogna lottare ogni giorno per guadagnarsi qualcosa. Abbiamo fatto degli errori e questi errori li paghiamo, e li abbiamo pagati anche oggi. Io sono qui pronto a metterci la faccia e mettere tutto me stesso per portare la nave in porto. Più che essere rammaricato e molto molto deluso non posso, ma sono deluso per tante cose che riguardano aspetti umani, perché le sconfitte sono figlie di tante situazioni che vanno anche al di là degli aspetti tecnici o tattici. È inutile leccarsi le ferite siamo qua per cercare di dare il meglio e fare risultato già da sabato c’è poco da commentare”.

Analizzare il momento? “I problemi possono essere tecnici, tattici, fisici o psicologici. Oggi in campo credo che si siano viste due squadre una con tanta rabbia e una con meno rabbia e questa è una responsabilità mia”.

L’approccio alla gara. “Se siamo una squadra molle? Non so che impressione si è avuta da fuori, sicuramente eravamo molli anche appena iniziato. Eravamo molli, presuntuosi, eravamo quelli che non dobbiamo essere per giocare queste partite che nascondono, come si è visto, molte insidie.
Quando si hanno dei valori umani e si è disperati si ottengono risultati e noi questo lo sapevamo e abbiamo fatto un grave errore a sottovalutarlo, se l’abbiamo sottovalutato abbiamo fatto un grave errore”.

Il mercato di gennaio? “Non so se questo può distare giocatori. Io lavoro sul campo, sono cose che non dovete chiedere a me dovete chiedere ai calciatori. Io lavoro sul campo sono concentrato per cercare di fare il massimo possibile in campo. Se ci sono problemi di questo genere eventualmente dovete chiedere ai calciatori interessati e non a me”.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.