Reggina-Roccella 3-0 Bramucci (17′, 19′, 54′). Gli amaranto inseriscono la decima | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Serie D

Reggina-Roccella 3-0 Bramucci (17′, 19′, 54′). Gli amaranto inseriscono la decima

Inserito da on 17 gennaio 2016 – 14:37No Comment |

Sono in campo per la sfida che le vede contrapposte le due squadre di Reggina e Roccella, per il ritorno di una gara che all’andata ha visto prevalere nettamente i padroni di casa.

Prima della gara, il presidente del Roccella, ha consegnato una targa a Mimmo Praticò, per l’impegno profiuso nel rilanciare il nome della Reggina nel calcio.

La Reggina è in campo in completo amaranto, il Roccella, in completo blu.

Primo tempo di marca nettamente amaranto, con la Reggina a farla da padrona in ogni settore del campo. Il terreno di gioco si presenta nuovamente in perfette condizioni. La pioggia dei giorni scorsi ha leggermente rammollito il terreno di gioco nei pressi dell’area di rigore sotto la curva nord.

Il primo tempo inizia con la Reggina subito in attacco, mettendo pressione agli ospiti fin dai primi istanti di gioco. Al 5′ su azione di calcio d’angolo un doppio salvataggio sulla linea di porta del Roccella. Prima un salvataggio di un difensore, poi una parata di Mittica neutralizza l’azione amaranto. Nell’occasione Laaribi si infortuna e deve lasciare i compagni in 10 per un paio di minuti. Subito dopo, arrivano i gol della Reggina: al 17′ Bramucci sugli sviluppi di un calcio di punizione insacca il pallone alle spalle del portiere ospite. Nemmeno il tempo di esultare ripartire che proprio il numero 7, insieme al compagno di reparto ruba un pallone sulla trequarti e supera Mittica in uscita segnando il suo secondo gol di giornata. Nel proseguo del tempo, la Reggina crea almeno un altro paio di buone occasioni da rete, ma prima De Bode, poi Forgione non centrano la porta.

Nella ripresa il Roccella scende in campo più determinato che nei primi 45′, durante i quali non aveva vinto nessun contrasto a centrocampo e nel quale l’elemento più pericoloso, Laaribi è stato schierato stranamente lontano dalla zona pericolosa del campo, a ridosso della propria linea difensiva. Pronti via, e la Reggina segna il terzo gol, con il solito Bramucci, oggi davvero super nel trasformare le occasioni avute. Dopo il triplice vantaggio la Reggina tira i remi in barca e si limita a controllare il gioco senza più forzare. Nonostante ciò, sono amaranto le occasioni più pericolose della ripresa. Al 65′ un doppia occasione con Bramucci e Brunetti che non riescono ad arrivare all’appuntamento con il pallone, dieci minuti dopo Oggiano ruba palla sulla trequarti e si invola sulla fascia. La sua conclusione in porta è deviata in calcio d’angolo dal bravo Mittica che salva ai suoi un punteggio più severo.

La squadra di Cozza controlla il match fino al termine, portando a casa un risultato fondamentale, anche considerando le contemporanee vittorie delle sue dirette avversarie. Cozza sembra aver trovato la quadra e complice le migliorate condizioni del manto erboso e la buona forma fisica, il gioco sembra girare meglio che nella parte precedente della stagione. Per gli amaranto arriva il decimo risultato utile consecutivo, è un record, anche se dobbiamo tener conto della categoria in cui ciò avviene,

Reggina-Roccella: 3-0

Reggina: Ventrella, Cane, Carrozza, Roselli, De Bode, Brunetti, Bramucci, Forgione, Lavrendi, Foderaro, Oggiano;
A disposizione: Licastro, Cucinotti, Corso, De Marco, D’Ambrosio, Pelosi, Castaldi, Silvestri, Tiboni;
Allenatore: Ciccio Cozza;

Roccella: Mittica, Diop, Krasniqi, Sorgiovanni, Minici, Coluccio, Fiorino (45′ st Khanfri), Jonson, Dorato, Laaribi, Cioffi;
A disposizione: Loccisano, Leveque, Condomitti, Ventimiglia, Carrozza, Khanfri, Frascà, Cinquegrana, Ciccone;
Allenatore: Francesco Galati

Marcatori: Bramucci (17′, 19′, 54′).

Ammoniti: De Bode, Laaribi

Recuperi: 1′ pt, 3′ st.

Reggina-Noto (Bramucci)

Reggina-Noto (Bramucci)

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250