Reggina-Cavese 0-2, Donnarumma (14′), Criniti (60′) | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Serie D

Reggina-Cavese 0-2, Donnarumma (14′), Criniti (60′)

Inserito da on 31 gennaio 2016 – 14:33No Comment |

Scontro ad alta tensione allo stadio Granillo tra la Reggina e la Cavese. Per gli amaranto, reduci dalla sconfitta di Leonforte, l’unico risultato possibile è la vittoria.

Prima del via della gara, fuori dallo stadio si registrano degli scontri tra tifosi delle opposte fazioni. Teatro degli incidenti la zona tra la curva Nord e il calopinace, lungo la via Galilei. La zona è presidiata dalle forze dell’ordineche si avvalgono anche della collaborazione di un elicottero.

Presenti allo stadio molti tifosi della Salernitana, accolti in curva sud da un applauso dei tifosi amaranto.

Vantaggio Cavese: Al quattordicesimo una discesa sulla fascia sinistra, non correttamente coperta, lascia Improta libero di crossare dal limite dell’area. Pronto all’appuntamento col pallone al limite dell’area piccola Donnarumma che supera un incolpevole Ventrella.

Finale di primo tempo con le comiche: prima uno scontro tra due giocatori. Della Cabese che restano a terra. L’arbitro fa entrare il massaggiatore degli ospiti ma non fa uscire entrambi igiocatori, come vorrebbe il regolamento. Poco dopo, a seguito di una durissima entrata di D’Ancora su Forgione, l’arbitro estrae il cartellino rosso, salvo poi tornare sui suoi passi dopo le proteste dei giocatori campani. Il rosso ci stava tutto.

In avvio di ripresa, la Reggina si presenta in campo conl’ingresso di Tiboni al posto di Lavrendi. Pochi minuti dopo l’avvio della ripresa, l’arbitro allontana dalla panchina il DG Gabriele Martino, su segnalazione dell’assistente.

Raddoppio Cavese: Criniti sfrutta benissimo una papera di Ventrella che non trattiene un pallone morbito, né sceglie di smanacciare fuori. La presa non riuscita regala il pallone al numero 7 opsite che deve solo centrare la porta sguarnita.

Nel secondo tempo la Reggina, nonostante il doppio svantaggio non è riuscita a creare alcun pericolo alla formazione ben messa in campo dal proprio tecnico. La squadra di Cozza si è affidata soltanto al lancio dalle retrovie e a qualche iniziativa personale per cercare di scardinare il muro eretto da Papagni a difesa della porta protetta da Conti. Gli ospiti, invece, si sono limitati a controllare la gara, e nella seconda metà della ripresa solo il gioco duro e qualche entrata che meritava il rosso hanno tenuto alto il ritmo di gara. Nelcomplesso la vittoria ospite è meritata e alla Reggina non resta che leccarsi le ferite e farsi un esame di coscienza.

Un capitolo a parte lo merita il portiere Ventrella. Oggi l’estremo difensore zmaranto si è reso autore di una papera cheha compromesso definitivamente ogni speranza di rientro in fara da parte della Reggina. Non è la prima volta che accade, e i fischi per lui, duri quanto si voglia, sono diretti soprattutto verso che decide di schierarlo al posto di un, forse, piu affidabile Licastro.

TABELLINO

REGGINA- CAVESE 0-2

Reggina: Ventrella, Cane (55′ Zampaglione), Carrozza, Roselli, De Bode, Brunetti, Bramucci (55′ Maesano), Forgione, Lavrendi (45′ Lavrendi), Foderaro, Oggiano.

A Disposizione: Licastro, Cucinotti, Corso, De Marco, D’Ambrosio, Castaldi, Tiboni, Zampaglione, Maesano.

Allenatore: Ciccio Cozza.

Cavese: Conti, Cicerelli, Galullo, Maraucci, Sicignano, Donnarumma (90′ Sabatucci), Criniti, Di Deo, Improta (79′ Proia), De Rosa (71′ Varriale), D’Ancona.

A Disposizione: Cirillo, Sabatucci, Manzi,  Notaroberto, Proia, Ricciardi, Varriale, Puntoriere, D’Amna.

Allenatore: Aldo Pagani.

Marcatori: Donnarumma (14′), Criniti (60′)

Ammoniti: D’Ancora (40′ Cicirelli (68′), Di Deo (70′), Tiboni (72′), Zampaglione (77′), Donnarumma (85′)

Recuperi: 2′ pt., 5′ st.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250