Finale: Reggina-Bari: 0-0, Per la Reggina un palo e una traversa con Di Michele e Gerardi | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Serie B

Finale: Reggina-Bari: 0-0, Per la Reggina un palo e una traversa con Di Michele e Gerardi

Inserito da on 23 agosto 2013 – 15:49No Comment |

reggina_esultanzaIn campo Bari e Reggina allo stadio Granillo, per una giornata da incorniciare per l’Open Day della Serie B 2013/2014, stagione del Centenario della Reggina.

Scendono in campo Reggina e Bari per una gara d’esordio stagionale tra due società amiche e due tifoserie gemellate. La festa che precede la partita inoltre, regala ai tifosi una carica di entusiasmo di cui la piazza aveva bisogno.

Aggiorna la Diretta (F5)

La ripresa: La Reggina pareggia una partita che avrebbe dovuto vincere. Netta la superiorità della Reggina nel secondo tempo, e solo la sfortuna ha impedito alla Reggina di segnare il gol del vantaggio. Bari che ha pensato a difendere e ripartire, ma è stato sempre fermato bene dalla retroguardia della Reggina. La Reggina ha colpito due legni, un palo di Di Michele e una traversa con Gerardi. Buono l’impatto alla partita dei nuovi entrati, Strasser ha fatto da filtro a centrocampo, Di Michele ha seminato scompiglio in tutta la retroguardia barese. Da rivedere Cocco, che oggi ha preso il posto di Louzada, appena ammonito e ha giocato con Louzada

94′ – Finisce qui la partita.

94′ – Punizione all’ultimo secondo per la Reggina. Di Michele in area, Cocco colpisce debolmente di testa centrale. Guarna blocca.

92′ – Cambio Bari: Vosnakidis per Sabelli.

91′ – Punizione fortissima di Di Michele. Guarda devia in angolo.

90′ – 3 minuti di recupero.

89′ – Rosso per il Bari. Defendi tocca il pallone con il braccio contrastato da Di Michele e viene ammonito. Il capitano del Bari non ci sta e protesta. A questo punto l’arbitro estrae il cartellino rosso.

88′ – Gli amaranto non perdono un solo secondo sulle rimesse laterali. Segno evidente che vogliono portare a casa il risultato.

86′ – Giallo Bari: Brutta entrata col piede a Martello di Marotta su Maicon.

84′ – Cambio Bari: Sabelli lascia per Romizi.

83′ – Cocco fermato per fuorigioco. Il Bari aveva comunque difeso sull’attaccante amaranto.

82′ – Barillà smarca bene Di Michele che prova a entrare in area ma viene fermato dalla retroguardia del Bari. Più Reggina in campo adesso.

78′ – Traversa Reggina! Gerardi su calcio d’angolo battuto forte e teso da David Di Michele.

77′ – Cambio Reggina: Cocco per Louzada appena ammonito.

75′ – Ammonizione Reggina: Louzada per simulazione. Contatto in area che l’arbitro ha giudicato non falloso, punendo anche il brasiliano della Reggina per simulazione.

67′ – Palo di Di Michele, su calcio di punizione.

66′ – Ammonizione Bari: Ceppitelli per fallo su Louzada.

64′ – Che occasione sprecata! Di Michele incespica sul pallone per ben due volte e non riesce a concludere in porta. Che occasione persa per passare in vantaggio per la Reggina.

62′ – Fuorigioco fischiato a Gerardi. La posizione sembra regolare, Gerardi comunque era in posizione defilata.

60′ – Calvalcata sulla sinistra di Barillà, Palla a Louzada che crossa per Di Michele. Palla leggermente alta.

59′ – Cambio Bari: Marotta per Galano.

58′ – Doppio Cambio Reggina: Di Michele per Fischnaller, Strasser per Rigoni. Si tratta di due esordi in stagione.

58′ – Angolo Bari. Sono 3 per la Reggina, 4 per il Bari.

57′ – La Reggina prepara il cambio. Di Michele pronto ad entrare.

55′ – Il Bari spinge con maggior convinzione della Reggina. Gran botta di Ceppitelli dalla distanza, Benassi para bene in volo.

46′ – Cavalcata sulla sinistra di Louzada, che poi poco lucido non riesce a concludere in porta e si conquista solo un calcio d’angolo. Bene i dribbling sui marcatori.

45′ – Partiti. Inizia la ripresa della partita.

Non molto da dire sul primo tempo. Partita molto bloccata a centrocampo con le due squadre che si studiano. Speriamo nella ripresa.

45′ – Fine del primo tempo. Finisce la prima frazione di gioco, senza recupero.

44′ – Gerardi tira dalla lunga distanza. Guarna per poco non combina un pasticcio.

43′ – Punizione guadagnata da Louzada, Fischnaller calcia fuori

40′ – Pericolo Bari: Albadoro calcia in porta. Palla deviata in angolo. Azione pericolosa del Bari.

38′ – Ammonizione Reggina: Gerardi per fallo di mano volontario. Spinto da dietro regolarmente per l’arbitro, Federico Gerardi tocca il pallone impedendo al Bari di ripartire. Per l’arbitro è un’azione da giallo.

37′ – Buona serie di dribling di Louzada vicino al calcio d’angolo. Poi sbaglia il cross.

36′ – Tiro di Defendi dal limite. Palla fuori dallo specchio della porta. Il Bari comincia a spingere, ma la partita non è bella da vedere.

La partita non decolla.

30′ – Palla in veritale per Maicon di Fischnaller. Ma Calderoni chiude bene in fallo laterale.

23′ – Primo tiro della partita da parte della Reggina con Fischnaller. Guarna para bene a terra.

22′ – La Reggina e il Bari cercano di affondare, ma entrambe le formazioni si difendono bene e per gli attaccanti è difficile sfondare.

Le due tifoserie rinnovano il gemellaggio con degli striscioni di stima reciproca.

16′ – Verticalizzazione di prima di Rigoni, per Gerardi, arretrato sulla linea di centrocampo. La successiva verticalizzazione si perde sul fondo.

15′ -Fallo su De Rose, Fischnaller sulla palla.

14′ – La Reggina è in campo con un 3-4-3, almeno in fase offensiva. Buon palleggio di Louzada che smarca un compagno. Poi il Bari chiude bene.

12′ – Uscita al limite dell’area di Benassi. Non si vedeva un’uscita così da molto tempo a Reggio. Bene!

11′ – Verticalizzazione di Louzada per Barillà. Angolo per la Reggina. Palla insidiosa di Fischnaller dalla bandierina.

Fase di studio da parte delle due squadre, molti falli a centrocampo e numerose le interruzioni di gioco da parte dell’arbitro. La Reggina dimostra la stessa aggressività delle prime due uscite, e in questo è molto evidente la mano del mister.

1′ – GOL Annullato alla Reggina. Pronti via e Louzada va in gol. L’arbitro annulla per un presunto fallo di Louzada. Azione da rivedere. C’è stato un incrocio sospetto con un difensore.

20.36: Partiti! La Reggina in maglia amaranto tocca il primo pallone.

I Tamburi del Sud intonano l’inno di Mameli prima dell’incontro. Bella versione ritmata, cantata dal pubblico sugli spalti.

Le squadre fanno il loro ingresso in campo mentre vengono annunciate le formazioni. Applausi per Nino Barillà, oggi capitano. Nino Barillà legge il giuramento scritto da Mogol.

Bene la Reggina nel precampionato, sia nella campagna cessioni/acquisti, sia nella promozione della campagna abbonamenti prima, e della vendita dei biglietti poi. Adesso la parola passa al campo, quello vero, dove contano i punti.

Cornice di pubblico delle grandi occasioni allo stadio Granillo. Completamente pieni i tre settori per i quali sono stati venduti i biglietti. Grande accoglienza per gli ex amaranto invitati dalla dirigenza. Si tratta di Maurizio Poli, Emanuele Belardi, Simone Perrotta e Ciccio Cozza. Giro di campo per loro.

Nel frattempo sono state comunicate le formazioni ufficiali. Le due squadre scenderanno in campo con queste formazioni:

REGGINA: Benassi, Adejo, Lucioni, Ipsa, Maicon, De Rose, Rigoni, Louzada, Barillà, Gerardi, Fischnaller. All. Atzori
BARI: Guarna, Sabelli, Samnick, Romizi, Ceppitelli, De Falco, Albadoro, Sciaudone, Calderoni, Defendi, Galano. All. Alberti
Arbitro: Merchiori di Ferrara

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , , , , , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250