Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L’Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell’anno del centenario

Home » Serie B

FINALE Reggina-Juve Stabia 3-1: Suciu, Di Michele, Gerardi, Gerardi

Inserito da il 8 settembre 2013 – 14:57Nessun Commento |

Grande vittoria della Reggina allo pullman_juve_stabiastadio Granillo. Nella sfida, valida per la terza giornata della Serie B 2013/2014, tra la Reggina e la Juve Stabia gli amaranto si impongono per 3-1.

Gli amaranto, al termine di una settimana travagliata per vicende extra calcistiche affrontano le vespe di Castellammare, reduci da due sconfitte nelle prime due partite del campionato cadetto.

Segui con noi la Diretta LIVE della sfida del Granillo, con il nostro commento alle azioni salienti della gara.

Aggiorna la Diretta (F5)

La partita: Poco da aggiungere a quanto dice il risultato. Reggina padrona assoluta della partita, con una fase iniziale del primo tempo in cui gli ospiti erano in leggero vantaggio sulle seconde palle. Nel complesso meglio la formazione guidata da Atzori, che reagisce al gol subito senza accusare il colpo. Anzi è molto forte la reazione degli amaranto che trovano il gol del pareggio con Di Michele. È invece la Juve Stabia ad accusare il gol subito e a non riuscire più a creare azioni pericolose. La Reggina dal canto suo, ha gioco facile a raggiungere il limite dell’area avversaria, dove trova un muro eretto da Braglia a difesa del pareggio. Muro che viene scardinato due volte da Gerardi, entrambe le volte servito fortunosamente da Cocco, oggi bravo a trovare i ritmi giusti nel gioco della Reggina. Da rivedere (vedere?) gli schemi della Reggina. Molte le percussioni centrali, ma poco movimento in assenza di palla ad accompagnare l’azione. Mister Atzori ha sicuramente da lavorare nel corso della settimana. Intanto prendiamo questi 3 punti e una buona prestazione, di carattere, dopo una settimana travagliata condita dalle polemiche su dichiarazioni più o meno avventate. La Reggina, il tecnico e i giocatori hanno risposto nel modo migliore in cui avrebbero potuto farlo.

La Reggina va sotto la curva a ricambiare l’applauso da parte dei tifosi amaranto. Applausi di tutto lo stadio per i giocatori amaranto.

94′ – Finisce la partita. Vittoria della Reggina sulle vespe in evidente difficoltà tecnica.

Restate con noi nel dopo partita: Pagelle, commento tecnico e voci dagli spogliatoi.

90′ – Quattro minuti di recupero.

89′ – Tiene bene il pallone a centrocampo Cocco. Resiste a un aggressivo marcatore poi conquista un fallo.

Terzo capitano della partita per la Reggina: dopo Di Michele, Coucci e Adejo.

87′ – Cambio Reggina: Colucci lascia per Dall’Oglio. Resta della partita Maicon. Dall’Oglio passa dall’essere fuori Rosa, all’esordire in Serie B.

83′ – Maicon accusa crampi. Atzori prepara il cambio.

Il gol: Ottima azione personale di Cocco, che calcia in porta dal limite sinistro dell’area di rigore. Branescu para in volo, ma la palla arriva proprio sulla testa di Gerardi in agguato che la mette dentro. Doppietta per il bomber amaranto.

82′ Ammonizione Juve Stabia: Ghiringhelli per fallo da dietro su Fischnaller.

80′ – GOL REGGINA! GERARDI!

Il gol: Su calcio d’angolo, la palla arriva a Cocco che tira lungo la linea di porta. Gerardi è il più lesto a raggiungere il pallone ed insaccare da un passo. Il raddoppio era a un passo, solo una squadra in campo.

76′ – GOL REGGINA! GERARDI!!

75′ – Cambio anche per la Reggina: Fuori Di Michele per Caballero.

74′ – Ecco il cambio annunciato: Dentro Caserta tra gli applausi del Granillo. Fuori Scozzarella.

73′ – Pronti a entrare Louzada per la Reggina e Caserta per gli ospiti.

Il gol: Percussione centrale della Reggina. Una serie di rimpalli fa arrivare il pallone a Di Michele che calcia in porta. Il pallone toccato da Branescu finisce sul palo ma poi entra in rete inesorabilmente. Pareggio della Reggina.

70′ – GOL REGGINA!!! Di Michele!

67′ – Adejo ferma bene Doukara. La ripartenza si ferma però sui piedi di Cocco che sbaglia l’apertura per Foglio.

66′- La Reggina è tutta in avanti. Addirittura Benassi fa suo un pallone sulla trequarti. Il portiere della Reggina è l’unico amaranto nella propria metà campo.

65′ – Gerardi calcia da fuori impegnando Branescu in angolo. Federico Gerardi si conferma un gran tiratore dalla distanza.

64′ – Schema su punizione della Juve Stabia. Tiro pericoloso che arriva centralemnte a Benassi dopo aver attraversato l’area e sfiorato 5/6 giocatori.

63′ – Lancio da 40 metri di Fischanller per Di Michele che prova al volo. L’amaranto di Guidonia non colpisce bene e la palla è facile preda di Branescu.

61′ – Giallo Juve Stabia: Doninelli per il fallo su Maicon.

61′ – Contropiede Reggina con Maicon. Doninelli ferma il giocatore amaranto con un fallo da dietro. È almeno da giallo.

59′ – Gioco interrotto dall’arbitro per prestare soccorso a un difensore della Juve Stabia. Si tratta del numero 28

58′ – Foglio batte un calcio d’angolo direttamente sul fondo. Reggina in bambola.

57′ – Ammonizione Reggina: Giallo per Rigoni per fallo a centrocampo.

55′ – Cambio Reggina: Fuori De Rose, che stava disputando una buona partita, dentro Gerardi. Reggina con 4 attaccanti, ma poche idee di gioco.

53′ – Doukara calcia in porta da buona posizione. Palla sull’esterno della rete. Reggina in difficoltà.

51′ – Ghiringhelli con un cross che per poco non finisce in porta cerca di beffare Benassi un po’ fuori dai pali.

50′ – Occasione Reggina: De Rose impegna Branescu in angolo con un gran tiro all’incrocio dalla distanza.

Il Gol: Adejo sbaglia un intervento e tiene il pallone sotto il corpo. Nel tentativo di liberare da parte del nigeriano, la palla arriva a Suciu che calcia un rigore in movimento. Impossibile sbagliare un tiro del genere.

48′ – GOL Juve Stabia! Suciu.

Pronti via, calcio d’angolo per gli ospiti.

45′ – Partiti. Inizia ora il secondo tempo!

Il primo tempo: Buona la prima frazione di gioco da parte degli amaranto. In avvio di gara più reattivi gli ospiti dei padroni di casa che invece perdono troppi palloni a centrocampo. Poi gli amaranto escono fuori alla distanza, e pur con meno possesso palla creano più occasioni pericolose della Juve Stabia. Di contro gli unici pericoli per la Reggina sono venuti su altrettanti svarioni di Benassi, che però ha sempre rimediato, anche con l’aiuto dei compagni di reparto. Braglia ha effettuato due cambi, il primo per scelta tecnica, il secondo per infortunio di Mezavilla. Nel complesso meglio la Reggina della Juve Stabia in questa prima frazione di gioco. Vedremo adesso nella ripresa se gli amaranto manterranno il predominio sugli ospiti.

47′ – Finisce il primo tempo della partita. Buona prova degli amaranto che hanno messo sotto la Juve Stabia dal punto di vista delle azioni create.

46′ – Tiro dalla distanza di Foglio che impensierisce Branescu.

45′ – Cambio Juve Stabia: Non ce la fa Mezavilla. Al suo posto Dukara. L’anno scorso il suo nome era stato accostato alla Reggina durante il calciomercato.

42′ – Resta a terra Mezavilla dopo uno scontro a centrocampo. In campo la barella. Non sembra nulla di grave, in ogni caso.

42′ – Azione pericolosa di Cocco. Liscio da parte del centrale amaranto.

39′ – Cambio Juve Stabia: Fuori Diop per Murolo. La Juve Stabia tira fuori un attaccante per un difensore.

37′ – GOL REGGINA Annullato!! Gol di Cocco per la Reggina su colpo di testa dopo il tiro dalla bandierina. Inspiegabile l’annullamento del gol da parte dell’arbitro.

36′ – Tiro dalla distanza di Ciccio De Rose che impegna il portiere ospite in calcio d’angolo.

32′ – Palo della Reggina!! La Reggina colpisce un palo con David Di Michele, ma l’azione era stata fermata dall’arbitro per fuorigioco dubbio. Nulla di fatto in ogni caso per gli amaranto.

27′ – Azione della Reggina da rimessa laterale: palla a Colucci, poi Di Michele che apre per Fischnaller. Cross per Cocco che viene anticipato. Ottima circolazione di palla.

26′ – Ennesimo errore di Benassi: Pensando di essere fuori dall’area non usa le mani e lascia passare un pallone pericoloso. Il portiere si scusa con i compagni.

24′ – Benassi in difficoltà sulla pressione della Juve Stabia. Il portiere blocca in due tempi un pallone che gli era sfuggito in un primo momento.

22′ – Salvataggio sulla linea di Rigoni, a Benassi battuto.

20′ – Schema interessante dalla bandierina. Al tiro arriva Foglio ma la palla viene rimpallata.

19′ – Punizione interessante guadagnata da Maicon sulla destra all’altezza del limite dell’area di rigore ospite. Sugli sviluppi Di Michele prova la mezza rovesciata ma guadagna solo un angolo.

18′ – Su azione d’angolo per gli ospiti, è stato commesso un fallo su Benassi, impegnato sul primo palo dalla bandierina.

16′ – Azione insidiosa della Reggina con Fischnaller. Dalla destra si accentra e calcia in porta un pallone che costringe Branescu in angolo. La palla era diretta rasoterra verso il primo palo.

15′ – Lucioni si porta oltre la metà campo e ferma fallosamente l’avanzata della Juve Stabia. Buono il movimento senza palla degli ospiti. Un po’ meno bene gli amaranto che appaiono più statici.

7′ – Buona pressione sui portatori di palla ospiti. La Reggina recupera un buon pallone guadagnando una rimessa laterale sulla trequarti offensiva. Ottima un’apertura di prima di Di Michele per Foglio.

5′ – Cocco spreca una buona occasione cincischiando col pallone tra i piedi e non servendo il libero Di Michele.

4′ – Primo angolo della partita per la Juve Stabia: Adejo compie un liscio clamoroso. La difesa amaranto libera.

2′ – Buona triangolazione Fischnaller Di Michele, con l’altoatesino che tenta dalla lunghissima distanza. Pallone debole che finisce fuori.

Reggina in maglia amaranto che attacca da sinistra verso destra, sotto la curva Sud. Alla juve Stabia il primo pallone del match.

15.00: Partiti!

Le formazioni ufficiali della gara:

REGGINA: Benassi, Maicon, Adejo, Lucioni, Foglio; De Rose, Colucci, Rigoni; Fischnaller, Cocco, Di Michele.
A disposizione: Zandrini, Bochniewicz, Contessa, Caballero, Dall’Oglio, Falco, Sainz Maza, Louzada, Gerardi.
Allenatore: Sig. Atzori.

JUVE STABIA: Branescu; Ghiringhelli, Di Nunzio, Contini, Vitale; Doninelli; Suciu, Mezavilla, Scozzarella; Diop , Di Carmine.
A disposizione: Viotti, Davì, Caserta, Martinelli, Sowe, Zampano, Doukara, Parigini.
Allenatore: Sig. Braglia

Arbitro: Sig. Di Paolo di Avezzano.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tag:,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250