Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L’Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell’anno del centenario

Home » Serie B

Reggina-Juve Stabia, le pagelle delle vespe

Inserito da il 8 settembre 2013 – 17:33Nessun Commento |
logo_juve_stabia

Juve Stabia

Terza sconfitta consecutiva per le vespe di mister Braglia che al Granillo di Reggio Calabria devono arrendersi alla Reggina per 3 a 1. Queste le pagelle dei campani.

BRANESCU (5,5) – Nonostante le tre reti subite, l’estremo difensore rumeno fino al 70′ aveva difeso egregiamente la porta, compiendo due ottimi interventi su due belle conclusioni di De Rose dalla distanza.

GHIRINGHELLI (5) – Prestazione da dimenticare e coronata anche da un’ammonizione. Male in entrambe le fasi di gioco.

DI NUNZIO (5) – Benino nel primo tempo, decisamente male nella ripresa quando praticamente perde tutti i contrasti in area di rigore.

CONTINI (5,5) – La sua esperienza tornerà molto utile a questa squadra, tuttavia oggi anche lui ha avuto delle difficoltà così come tutta la retroguardia gialloblu.

VITALE (5) – Pochissime volte riesce ad affondare sulla fascia di sua competenza, nessun cross pericoloso in area.

DONINELLI (5) – Si becca un’ammonizione e non riesce a proporre nulla d’interessante in mezzo al campo.

SUCIU (7) – Uno dei pochi a salvarsi. Porta in vantaggio i suoi e lotta fino alla fine come pochi.

MEZAVILLA (5,5) – Un infortunio lo mette ko verso la fine del primo tempo, non stava facendo male.

SCOZZARELLA (5) – Ci aspettavamo molto di più da lui, invece si è visto pochissimo.

DIOP (4,5) – Braglia non gli fa neppure finire il primo tempo e lui non la prende per nulla bene. Quando un calciatore sta bene ma viene sostituito al 38′ vuol dire che non sta facendo quello che gli ha chiesto l’allenatore.

DI CARMINE (5) – Chi l’ha visto? Praticamente mai pericoloso dalle parti di Benassi, probabilmente ancora non è entrato del tutto in forma.

DOUKARA (6) – Subentra all’infortunato Mezavilla al 44′ e la sua forza fisica si vede subito. Sarà molto utile per l’attacco delle vespe nel corso della stagione.

CASERTA (6) – Entra al 73′ e lotta fino alla fine. Insieme a Suciu è uno dei pochi a salvarsi.

MUROLO (5) – Braglia lo manda in campo al 38′ al posto di Diop per rinforzare la difesa e cambiare modulo.

ALL. BRAGLIA (4,5) – Troppa frenesia, troppi cambi di modulo a gara in corso. Avrà molto da lavorare ma ha l’esperienza giusta per consentire alle vespe di disputare un’altra stagione importante tra i cadetti.

 

 

Leggi anche

Commenta

commenti

Tag:, ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250