Reggina-Juve Stabia, le pagelle degli amaranto | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Serie B

Reggina-Juve Stabia, le pagelle degli amaranto

Inserito da on 8 settembre 2013 – 18:00No Comment |
Reggina Calcio

Reggina Calcio

La Reggina batte al Granillo la Juve Stabia e conquista la prima vittoria in campionato. Protagonisti assoluti Di Michele e Gerardi, autore di una doppietta. Queste le pagelle degli amaranto.

BENASSI (5,5) – Sicuramente incolpevole sul goal subito, tuttavia nel primo tempo fa venire i brividi con due uscite sbagliate che potevano costare caro.

MAICON (6,5) – Non si ferma un attimo e disputa una buona prestazione sia in fase offensiva che in fase difensiva. Quando parte palla al piede sulla fascia per gli avversari sono dolori.

ADEJO (5,5) – Brutto errore in occasione del goal ospite, anche se probabilmente scivola sul pallone. Tuttavia si rifà duellando molto bene per tutto il resto della partita con Doukara.

LUCIONI (6) – Gioca da centrale insieme ad Adejo nella difesa a quattro e non commette errori gravi.

FOGLIO (6,5) – Buona impressione all’esordio in maglia amaranto. E’ dotato di grande corsa, non si è fermato un solo attimo sulla fascia di sua competenza. Un acquisto azzeccato.

RIGONI (5) – Ci aspettavamo di più, invece si becca un giallo e partecipa poco alla manovra offensiva della squadra. Può e deve migliorare.

COLUCCI (6) – Forse il suo ruolo naturale è proprio questo: centrocampista centrale nel 4-3-3. Fino a quando le gambe lo sorreggono in mezzo al campo si fa vedere e sentire.

DE ROSE (6,5) – Ha fatto bene e non meritava assolutamente la sostituzione. Nel primo tempo è l’unico a provarci con delle belle conclusioni dalla distanza. Rispetto a due anni fa è migliorato molto.

FISCHNALLER (6,5) – In avanti non si ferma un attimo ed il goal del pareggio nasce proprio da una palla che va a recuperare in contrasto al limite dell’area di rigore. Si esprime bene nel tridente partendo da destra.

COCCO (7) – Un goal annullato, un assist e tanto movimento. Buona prestazione, ha ragione Atzori quando dice che vede in Cocco la voglia di lottare.

DI MICHELE (6,5) – Non aveva fatto benissimo fino al momento del goal del pareggio. Poi segna e la sua prestazione migliora notevolmente. Di Michele è così, magari potrà fare pure poco per tutta la partita, ma nei momenti importanti, alla fine, esce sempre fuori.

GERARDI (8) – Atzori lo lascia per la prima volta in panchina, preferendogli Cocco. Entra al 55′ e realizza due goal, seppur non difficilissimi da finalizzare. Ha fatto quel che doveva e cosa importante, probabilmente ha dimostrato che con Cocco possono pure giocare insieme.

DALL’OGLIO (6) – Entra negli ultimi cinque minuti di gara e pur avendo a disposizione pochissimo tempo, dimostra d’avere tantissima voglia di lottare su ogni pallone.

CABALLERO (6) – Ritrova la convocazione ed il campo, seppur solo per gli ultimi 15 minuti. Non è un esterno destro di centrocampo, il suo ruolo ideale è quello di attaccante destro nel tridente.

ALL. ATZORI (6) – Si stava mettendo davvero male, invece, dopo una settimana sicuramente carica di tensioni e polemiche, nella ripresa indovina le sostituzioni e riesce a ribaltare il match. La sua Reggina ha sicuramente carattere ma c’è ancora molto da lavorare. Si fosse vinto contro il Bari, questa sera gli amaranto sarebbero stati primi in classifica.

 

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250