Latina-Reggina: Sala stampa live. Foti: “ci saranno provvedimenti” | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Serie B

Latina-Reggina: Sala stampa live. Foti: “ci saranno provvedimenti”

Inserito da on 1 novembre 2013 – 17:09No Comment |

CastoriParole durissime del presidente Foti, che dice che “ci saranno provvedimenti”. Da seguire quindi i prossimi giorni della Reggina. Non escluso un ritiro per uscire dal momento negativo.

Il primo a scendere in sala stampa, è il DS della Reggina Giacchetta, queste le sue dichiarazioni in attesa dell’arrivo di Castori e Breda.

Giacchetta: “Le cose non vanno, abbiamo perso un’altra partita agli ultimi minuti. Ci stiamo complicando la vita, ma dobbiamo trovare il modo di uscire da questa palude che sta diventando troppo pericolosa. Nell’episodio a favore non siamo capaci di sfruttarlo e poi magari in quello negativo siamo penalizzati, non è una scusante, ci sono le capacità di giocare meglio, se uno vuole fare questa professione deve lottare e sacrificarsi, altrimenti non è che ce l’ha ordinato nessuno di far questo lavoro. Dobbiamo essere uniti senza perderci in chiacchiere, dalle difficoltà si esce cosi”.

Adejo: “Oggi anche un pari poteva starci, il momento è critico, dobbiamo cercare di tirarci fuori, ma non a parole. Servono i fatti, ci siamo parlati in settimana, ma il risultato è questo. c’è grande amarezza. L’obbiettivo era alla nostra portata, potevamo fare di più, ma non ci siamo riusciti. Non so cosa c’è stato in campo sul gol, forse un rimpallo ma non ho visto direi una sciocchezza. Nel primo tempo sono andato bene, poi dopo il cambio sono costretto a rincorrerlo, ci lavoreremo in settimana. Nel secondo tempo loro erano in due, e non è facile. Adesso sono finite le parole, adesso dobbiamo lavorare. C’è solo grande amarezza e basta”.

Foti: “Un’ulteriore dimostrazione di incapacità. Ci saranno dei provvedimenti. Anche io ho le mie responsabilità ma pensavo che questa fosse una squadra con dei contenuti. È invece una squadra che sta venendo meno a quelli che erano gli obbiettivi minimi. C’è da lottare, vedremo come venir fuori da un periodo che ormai è troppo lungo. Le parole adesso non servono, vedremo i fatti. A livello caratteriale non mi è piaciuta, soprattutto nel secondo tempo, vuol dire che i valori sono questi. In questo momento si può dire di tutto, ognuno fa le sue valutazioni anche io le mie che sono molto negative sul comportamento della squadra”.

Castori: “Più che il carattere siamo calati fisicamente. Abbiamo subito un calo atletico molto vistoso. Abbiamo subito il gol quando anche il pareggio era possibile e forse giusto. Eravamo venuti qui per strappare il pareggio ma non ci siamo riusciti. Oggi abbiamo cercato di prepararci bene sotto l’aspetto mentale. Il Latina non ha mai perso, e volevamo strappare il punto. Ma poi questo calo alla distanza ci ha penalizzato. Strasser non è l’unico ad essere calato, lui era li davanti a fare filtro, gli altri erano più di movimento ed ho cambiato loro. Falco ha dato ritmo, poi l’ho tolto, e messo Caballero per la gamba. Siamo tutti delusi e arrabbiati. Sta a noi riconquistare l’affetto e il calore dei tifosi, oggi l’impegno non è mancato, abbiamo fatto una partita di contenimento, non bella ma che poteva darci un punto”.

Breda: “Alla fine abbiamo legittimato. Non eravamo mai tranquilli, dato che la Reggina davanti ha giocatori a cui non devi concedere niente. Una vittoria caparbia, anche con la stanchezza che si faceva sentire. La Reggina non ha mai mollato, ha giocato con equilibrio. Ha fatto una buona partita, deve continuare a lavorare, ha un signor mister. Certo che non è facile, si deve trovare modo di far risultato. Credo che abbia tutte le possibilità di organico e di società per far bene. In questo momento noi siamo così così, possiamo fare molto meglio. Dobbiamo continuare a lavorare, pensando una partita alla volta. Il campionato è pericoloso. Dobbiamo migliorare partita dopo partita. Sono contento del gruppo che ho a disposizione. Io a Reggio devo tutto, soprattutto a gente come Foti e Giacchetta. Ma ogni campionato è una storia a se”.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250