Reggina-Lanciano: Sala stampa live. | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Serie B

Reggina-Lanciano: Sala stampa live.

Inserito da on 1 febbraio 2014 – 17:33No Comment |
Franco Gagliardi

Franco Gagliardi

Dichiarazioni post partita direttamente dalla sala stampa dello stadio Granillo.

A parlare ai nostri microfoni, il tecnico Franco Gagliardi, e i giocatori Manuel Fischnaller e Rodney Strasser.

Gagliardi: “Siamo sulla buona strada, come Schumacher. Oggi Sbaffo è un giocatore impressionante, inespresso, a cui bisogna dare spazio. Quando è andato in campo ha dato quello che era nelle sue corde, io l’ho sollecitato in maniera diversa e ho tirato fuori qualcosa in più. La squadra non è stata sollecitata in maniera consona a dare il massimo, io credo che ancora abbiamo il 30/40% in più da poter dare. Ti accorgi che non è una squadra di grande livello, che ci sono squadre superiori, ma noi ci siamo concentrati in quello che sappiamo, non sulla tecnica o la tattica, che verranno fuori con la maturazione dei calciatori. La Regginità conta, tutti i giovani possono impegnarsi. I giovani sono stati sollecitati male fino a questo momento. C’è un allenatore che va in campo, Zanin con Saffioti. E uno che non ha volgia di andare in campo. Ho voglia di essere considerato un reggino doc, nell’ambito del calcio. Qualcuno mi aveva indicato come maestro nel campo degli osservatori, e Foti mi ha cacciato e rimesso in campo. Non vuole che eccella dove lavoro. Adesso noi stiamo facendo bene, non siamo gelosi di nessuno”.

Fischanller: “Io sento negli spogliatoi un’area diversa. Ognuno corre per l’altro, si sorride. Il mister vuole che io e Maicon ci diamo una mano a distanza e ci copriamo a vicenda. Non ho problemi a correre fino alla fine. Sono contento della mia prestazione. Dopo due vittorie è normale che il pubblico ci sostenga, noi cerchiamo sempre di vincere, anche sullo 0-0 abbiamo visto il pubblico ad applaudirci. Non ricordo se nel contropiede c’era Maicon libero, ho cercato di saltare l’uomo. Abbiamo vinto, siamo tutti contenti. Questa è la strada giusta. siamo ancora la, non dobbiamo mollare nulla siamo sulla buona strada. Mi sto trovando molto bene nel ruolo. Anche con mister Atzori ho giocato un paio di partite largo e sia la fase difensiva che offensiva. Se stai bene le cose ti vengono facilmente. Nel primo tempo non era facile oggi con l’acqua. Mi sono spostato un po’ più al centro, è andata abbastanza bene. Decide sempre il mister chi entra in campo. Sia Gerardi che Davide possono darci una mano avanti. Ma alla fine decide sempre il mister. Io non fatico ad entrare in forma ad inizio stagione. Uno più alto farebbe più fatica. Cerco sempre di dar tutto per la squadra. Il mister dice che nei primi minuti dobbiamo aggredirli molto alti come abbiamo fatto a Bari. Stavolta non abbiamo fatto gol, ma per fortuna è arrivato nel secondo tempo. Dobbiamo tornare tutti, chi è più vicino all’azione va a fare il pressing. Abbiamo caratteristiche simili, e non abbiamo problemi a farlo”.

Strasser: “Stiamo facendo bene, il mister ci ha detto che dobbiamo continuare su questa strada. Oggi e anche a Bari, abbiamo dimostrato di non essere più una squadra, ma una famiglia. Io gioco davanti alla difesa, sto andando bene. Abbiamo vinto due partite, siamo contenti. Noi da quattro partite di fila che giochiamo cosi, col campo non ottimale, ma giochiamo tutte due le squadre in campo. Adesso sto bene, fisicamente e mentalmente, sono qua per dare il massimo. Sono contento di quello che sto facendo e du quello che siamo facendo. come dice il mister dobbiamo continuare e dobbiamo crescere, partita dopo partita. Io col Milan ho giocato in diversi ruoli. Con Atzori ho giocato come difensore centrale. Io preferisco giocare davanti alla difesa. Pambou sta facendo molto bene. È un ragazzo molto serio, e sta facendo molto bene. All’inizio ho avuto un po’ di problemi. Lavoro sempre per migliorare e per crescere. Ancora il campionato è lungo, noi dobbiamo crescere e dobbiamo crederci”.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250