Reggina, Frascatore: “Siamo arrabbiati, a Carpi per vincere”

Per Paolo Frascatore quella di sabato scorso contro il Varese, è stato l’esordio in maglia amaranto. Sfortunato ma che secondo il difensore amaranto, ha evidenziato anche alcuni importanti lati positivi sia di carattere che di qualità tecnica messa in campo dalla Reggina.

“Avevo già giocato al Granillo, ma farlo con questa maglia è stato molto emozionante. Poi l’emozione lascia spazio alla concentrazione per la gara. Io volevo solo entrare e dare il mio contributo”.

La Reggina ha preso l’ennesimo gol su palla inattiva: “In settimana abbiamo preparato bene la linea difensiva, anche sui calci piazzati, e siamo stati bravi a mettere diversi giocatori in fuorigioco nell’occasione del gol subito. Dispiace perché poi dopo l’espulsione abbiamo arretrato il nostro baricentro. Loro sono stati bravi a trovare un bel gol, ma noi abbiamo fatto anche un gol in inferiorità numerica. La voglia di vincerla ci ha fatto sbilanciare e ci ha portato a perderla, ma vedo l’altro lato della medaglia è cioè che è positivo che la squadra ha voglia di vincere. Questa volta ci è andata male, ma la prossima volta faremo tre punti”.

La condizione fisica di Frascatore è ottimale. Il giocatore si sente pronto per scendere nuovamente in campo: “Io sto bene, da due tre settimane sto bene, avevo un problema alla caviglia. Ho provato a dare il mio contributo anche in fase di spinta. Noi abbiamo tanta voglia di giocare contro chiunque e anche fuori casa. Adesso abbiamo voglia di far punti, e stiamo preparando la partita con la giusta rabbia che ci porteremo a Carpi e farà comodo sicuramente”.