Baiocco: “Benassi è un amico, giusto che ci sia competizione tra noi”

baiocco_pIl portiere amaranto Paolo Baiocco, dopo una buona prova e con un paio di buoni interventi salva-risultato all’attivo, si dice giustamente soddisfatto della propria prestazione.

Non si sottrae nemmeno alle domande sull’arrivo di Benassi, del quale dice bene dal punto di vista umano e professionale, aggiungendo che è normale che ci sia una sana competizione nei ruoli chiave della squadra.

“Sono contento di aver dato questo contributo alla squadra”.

Poi, riferendosi alla parata su Pettinari: “Oggi i miei compagni sono stati quasi perfetti. Dedico a loro questa parata”.

L’arrivo di Benassi: “Benassi è stata una scelta della società, ci sarà una sana concorrenza tra di noi, poi sarà il mister a decidere. Il mister punta sulla concentrazione difensiva, stiamo migliorando su questo. Non i sono chiesto perché un’altro portiere, lo stimolo può starci. Massimiliano è un caro amico, un po’ di pepe ci vuole. In questo sono d’accordo col mister. La difesa è come quella dello scorso anno, più Lucioni, che non ha giocato lo scorso anno, e il suo contributo è molto utile soprattutto in fase di giuda della linea difensiva. Il mister cura molto la comunicazione in campo”.