Atzori: “Bene finora, ma dobbiamo migliorare. Reggina-Bari ci dirà chi è il portiere titolare” | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Tim Cup

Atzori: “Bene finora, ma dobbiamo migliorare. Reggina-Bari ci dirà chi è il portiere titolare”

Inserito da on 18 agosto 2013 – 17:11No Comment |

Mister Atzori, foto da regginacalcio.com

Soddisfazione da parte del tecnico amaranto, nel dopo gara di Reggina-Crotone.

Il tecnico della Reggina, si è detto soddisfatto per il carattere mostrato da parte dei propri giocatori e per l’agonismo messo in campo, nonostante si sia ancora a ridosso del ferragosto e la preparazione abbia reso le gambe pesanti.

“Faccio i complimenti a tutti i ragazzi. Il reparto arretrato è quello che mi da sicurezza, ma io devo lavorare e non cullarmi. Nelle prime partite sono stati attenti, ma i complimenti vanno fatti a tutti, i primi difensori sono gli attaccanti, oggi si sono fatti tutti un mazzo per correre dietro a tutti”.

La gara: “Questa gara ha fatto migliorare la condizione fisica. Ho detto ai ragazzi di godersi la vittoria e di capire comunque come è arrivata. Non voglio però smettere di lavorare come facciamo in settimana, e non voglio sedermi sui risultati acquisiti nelle prime due partite.”

I tifosi hanno sostenuto la squadra dal primo all’ultimo minuto: “Dico grazie ai tifosi. Vedere più di tremila persone allo stadio è gratificante, li ringrazio per il sostegno. Vederli carichi ci fa piacere. E a loro va il nostro ringraziamento. La nostra prestazione li rende felici. La nostra partita è come la volevo. Aggressività. Chi non molla mai a casa porta sempre qualcosa, anche perdendo esce comunque da vincente. Il regista è Colucci, ma se ci marcano a uomo Colucci, noi continuiamo a giocare, e il secondo centrocampista si deve abituare a impostare il gioco. De Rose deve migliorare, ma se lo vedo combattivo come oggi, gli concedo tutti gli errori del caso”.

La preparazione mentale e tattica: “Noi abbiamo fame, ma il merito va ai ragazzi, perché hanno ascoltato le mie richieste. Hanno fatto fatica perché non è facile ad agosto giocare come hanno fatto loro. Lavorano duramente per arrivare preparati alla domenica. Questa deve essere la base, fermo restando che 42 partite così non le possiamo fare, forse arriverà un calo, qualcuno che ha più fame di noi, ma il nostro atteggiamento deve sempre essere questo. Speriamo che la condizione ci supporti, altrimenti cambieremo qualcosa nell’atteggiamento. Il risultato sarà probabilmente una conseguenza”.

I subentrati a gara in corso: “Sono contento di Louzada e Dall’oglio. Mi piace chi si prende la responsabilità di prendere la palla e saltare l’uomo. Louzada la palla dell’uno due, in allenamento l’avrebbe stoppata. È del 94, diamogli il tempo di crescere. Abbiamo giocato sulla sinistra meno che a destra per la bravura del Crotone. La prestazione di Caballero non è stata negativa. Gli spazi erano più stretti e lui sta facendo un ruolo non suo. Lo ringrazio per l’adattamento. Lui ha difficoltà negli spazi stretti, inciderà maggiormente negli spazi più larghi. Le difficoltà per lui erano maggiori per il tipo di partita che abbiamo giocato. Oggi la prestazione è un gradino superiore rispetto la scorsa settimana, anche oggi faremo un passo avanti dal punto di vista della prestazione fisica. Colucci è migliorato rispetto l’anno scorso, ma da lui mi aspetto molto più, e lo stiamo aspettando. Deve migliorare fisicamente”.

Capitolo portieri: “La gerarchia dei portieri è semplice: Paolo Baiocco è un primo portiere, anche Benassi lo è. Oggi Baiocco è stato molto positivo. nonostante la concorrenza appena arrivata. Ho fiducia di entrambi. Deciderò chi sarà il primo portiere  nella gara contro il Bari. Quello sarà il titolare della stagione. Per quanto riguarda il mercato, dico che chiunque viene per migliorare la squadra è ben accetto, ma l’unica cosa che non avranno garantito è la certezza di giocare sempre. Dovranno conquistarselo”.

Lo spettacolo dell’esordio col Bari: “Col Bari avremo in campo Poli. Ecco, io credo che dalla mia squadra, vorrei che incarnasse lo spirito di Maurizio. Che possa essere da esempio per tutti. Domani dovrebbe arrivare Rigoni, sarà al Sant’Agata a fare il primo allenamento con i miei collaboratori. Io onestamente, non baderò molto allo spettacolo di prima della gara, sono già in ottica Bari e credo che domani andrò a vedermi il Bari a Bergamo”.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250