Reggina, il campionato ha già le sue difficoltà. Non servono pure gli autogoal… | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » L'Editoriale

Reggina, il campionato ha già le sue difficoltà. Non servono pure gli autogoal…

Inserito da on 5 settembre 2013 – 11:35No Comment |
Gianluca Atzori

Gianluca Atzori

Nel nostro editoriale di fine mercato abbiamo affermato che, a nostro parere, la Reggina allestita dal presidente Foti e dal Ds Giacchetta potrà lottare fino all’ultima giornata per conquistare un posto nelle prime otto squadre del torneo. Non abbiamo parlato di vittoria del campionato, tanto meno abbiamo definito fenomeni i nuovi arrivati in casa amaranto nel corso di questa sessione di calciomercato.

Naturalmente, per riuscire ad entrare nella griglia dei play-off, occorrerà sacrificio, determinazione e costanza. Nessuno ti regala nulla e puoi essere anche il Barcellona, ma se in campo non vai tutte le domeniche a lottare su ogni pallone, difficilmente riuscirai a raggiungere grandi obiettivi. Mister Atzori questo lo sa bene, però, a quanto pare, sull’organico a sua disposizione non la pensa come noi. Infatti, mentre per noi la Reggina è da settimo/ottavo posto, per il tecnico di Collepardo, invece, davanti agli amaranto ci sono almeno altre 12 squadre. Inoltre, ieri, il mister a Radio Touring ha affermato che la sua Reggina qualitativamente parlando non è più forte di quella dello scorso anno, squadra che si salvò in extremis solo all’ultima giornata. Dunque, per il mister, con questo organico, l’obiettivo che si può raggiungere è la salvezza? Come sempre il campo sarà giudice infallibile. Noi continuiamo invece a credere che questa Reggina potrà disputare un campionato da protagonista, raggiungendo i play-off. Per farlo, però, bisogna crederlo, tutti, a partire dal tecnico, il quale è il soggetto deputato ad infondere ottimismo e motivazioni all’interno dello spogliatoio. Se non ci crede l’allenatore, potrebbero mai crederci i calciatori?

Forse è il caso che il trio Foti, Giacchetta e Atzori si sieda nuovamente a tavolino e tiri le somme, in modo da rilasciare dichiarazioni che parlino la stessa lingua. Oggi Foti dice A, Giacchetta B, Atzori risponde addirittura C. Tutto questo crea soltanto confusione e pessimismo nell’ambiente e sinceramente la Reggina, soprattutto nell’anno del centenario, non ne ha bisogno. Crediamo che in realtà, ieri, Atzori ha dichiarato qualcosa che invece realmente non pensa, ma l’ha fatto solo per spronare un po’ tutti dopo la non brillante prestazione di Lanciano. In caso contrario, allora ci sarebbe davvero da preoccuparsi ed il summit Foti, Giacchetta e Atzori non sarebbe più rimandabile perché già il campionato presenta le sue innumerevoli difficoltà e la Reggina, sicuramente, non ha bisogno anche degli “autogoal”…

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250