Forza Reggina e buon lavoro a mister Castori | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » L'Editoriale

Forza Reggina e buon lavoro a mister Castori

Inserito da on 26 ottobre 2013 – 12:14No Comment |

CastoriToccato il fondo si può solo risalire. La Reggina chiude il mese d’ottobre con tre sconfitte (Crotone, Modena e Pescara) ed una sola vittoria (Empoli). Dal primo novembre, a Latina, per gli amaranto deve necessariamente iniziare un nuovo campionato che dovrà portare la Reggina a cercare di conquistare il primo possibile i punti necessari per garantirsi la permanenza nel torneo cadetto.

Non sarà di certo facile il lavoro che l’esperto Castori dovrà fare sulla testa e sulle gambe dei suoi calciatori. Si inizia subito domani (domenica), con una doppia seduta di allenamento. Obiettivo principale del tecnico sarà perfezionare i meccanismi del suo nuovo sistema di gioco 4-3-1-2 e dare condizione fisica a qualche elemento non apparso ancora al top della forma. Ieri sera, nel corso del primo tempo, pur non avendo brillato, la Reggina ha dimostrato di saper stare in campo con un certo ordine tattico. Siamo sicuri che, già da Latina, il lavoro di Castori sarà maggiormente tangibile. In fin dei conti, cosa si poteva chiedere di più ad un allenatore arrivato a Reggio soltanto lunedì pomeriggio?

Nel mese di novembre la Reggina affronterà Latina, Padova, Palermo, Cittadella e Spezia. Bisognerà pensare ad una partita per volta, cercando di sfruttare al massimo il fattore campo. Infatti, su cinque partite, la Reggina ne disputerà ben tre in casa (Padova, Palermo e Spezia). Da queste sfide, la Reggina dovrà cercare di ottenere sempre il massimo, senza fare calcoli, senza avere alcun tipo di timore reverenziale.

In questo momento le chiacchiere servono davvero a poco e lasciano il tempo che trovano. Chi tiene davvero a cuore le sorti della Reggina ha un solo dovere: sostenere la squadra, oggi più di ieri. E’ troppo facile fare i tifosi quando le cose vanno bene e criticare distaccandosi quando invece non vanno bene. La Reggina, sotto il lavoro di Castori, può uscire da questa situazione difficile. Lo speriamo e soprattutto ce lo auguriamo.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250