Serie B, il giudice sportivo ferma Di Michele e Cocco. | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Notizie

Serie B, il giudice sportivo ferma Di Michele e Cocco.

Inserito da on 16 ottobre 2013 – 01:13No Comment |

Di-Michele-PresentazioneIl Giudice Sportivo, avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 15 ottobre 2013, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate.

Per la Reggina, nessuna ammenda, ma squalifica di una giornata per Cocco e Di Michele, diffidati ed ammoniti nella gara interna contro l’Empoli.

I due salteranno, quindi, la prossima gara della Reggina, e cioè l’impegnativa trasferta a Modena dell’ex Novellino. Siamo certi che Atzori non è contento di questa esclusione.

Queste le restanti decisioni del Giudice Sportivo.

Il Giudice Sportivo ha deciso di non sanzionare l’uso dei fumogeni che hanno usato i sostenitori della Reggina nella curva sud: “premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della nona giornata andata sostenitori della Società Bari, Juve Stabia, Palermo, Pescara e Reggina hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);
considerato che nei confronti della Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente,delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti della Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei suoi sostenitori”.

Sono state multate le seguenti società, per i motivi indicati:

“Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. CARPI a titolo di responsabilità oggettiva, per aver ingiustificatamente ritardato l’inizio della gara di circa due minuti.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. CESENA a titolo di responsabilità oggettiva, per aver ingiustificatamente ritardato l’inizio della gara di circa due minuti.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. JUVE STABIA a titolo di responsabilità oggettiva, per aver ingiustificatamente ritardato l’inizio della gara di circa due minuti.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. NOVARA a titolo di responsabilità oggettiva, per aver ingiustificatamente ritardato l’inizio della gara di circa due minuti.
Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. BARI per avere suoi sostenitori, al 7° ed al 49° del secondo tempo, lanciato due bottigliette di plastica nel recinto di giuoco; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza”.

Queste le squalifiche ai calciatori:

“CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
DI ROBERTO Nunzio (Cittadella): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
LUGO MARTINEZ Richard Martin (Bari): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
REA Angelo (Varese): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.
VIOLA Benito Nicolas (Ternana): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.000,00
DI MICHELE David (Reggina): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perché capitano della squadra; già diffidato (Quarta sanzione).
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BERNARDESCHI Federico (Crotone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
CAPELLI Daniele (Cesena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

COCCO Andrea Salvatore (Reggina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
PIRRONE Giuseppe (Trapani): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione)”.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250