Corte di Giustizia: Ridotta l’inibizione a Lillo Foti | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Notizie

Corte di Giustizia: Ridotta l’inibizione a Lillo Foti

Inserito da on 12 aprile 2014 – 02:21No Comment |

foti_9739Il ricorso della Reggina, in merito al deferimento per aver trattato pur non potendolo fare con i tecnici Atzori e Vecchi, e definito assurdo dal patron Lillo Foti, è stato parzialmente accolto dalla Corte di Giustizia Federale.

Il parziale accoglimento riduce le pene inflitte in primo grado dalla Commissione Disciplinare.

L’inibizione viene ridotta a 2 mesi (15 giorni di sconto), e l’ammenda passa da 18 mila a 15 mila euro.

Questo il dispositivo della decisione:

 

Ricorso REGGINA CALCIO S.p.A.
avverso le sanzioni:
– inibizione per mesi 2 e giorni 15 al sig. Foti Pasquale;
– ammenda di € 18.000,00 alla società reclamante, ai sensi dell’art. 4 comma 1 C.G.S. a titolo di responsabilità diretta, per le azioni ed i comportamenti disciplinarmente rilevanti posti in essere dal proprio Presidente inflitte seguito deferimento del Procuratore Federale per violazione di cui all’art. 1, comma 1 C.G.S. e dell’art. 19 comma 2, punto a) C.G.S.; dell’art. 10, comma 1, C.G.S. (nota n. 4069/14 pf13-14 SP/blp del 5.2.2014 – Delibera della Commissione Disciplinare Nazionale – Com. Uff. n. 65/CDN del 31.3.2014)

PARZIALMENTE ACCOLTO
e, per l’effetto:

– riduce la sanzione dell’inibizione inflitta al Sig. Foti Pasquale a mesi 2;
– riduce la sanzione dell’ammenda inflitta alla Società Reggina Calcio S.p.A. a € 15.000,00.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250