Tennis Europe Junior Master: domani al “Circolo Polimeni” la cerimonia di benvenuto

Tennis Europe Junior Masters: domani prime sedute di allenamento dei tennisti, sorteggio incontri e cerimonia di benvenuto alle varie rappresentative internazionali.

Le bandiere dell’Unione Europea, dell’Italia, del Coni e della Federazione continentale già sventolano al circolo “Rocco Polimeni”, dove domani prenderà il via la fase finale del campionato europeo di tennis under 14 e under 16 maschile e femminile. È già antivigilia degli incontri e la macchina organizzativa, messasi in moto da tempo, potrà raccogliere i frutti del duro lavoro di questi mesi e dimostrare ancora una volta di essere all’altezza di una competizione così prestigiosa e di indiscusso spessore tecnico. Non può certamente essere un caso se il Tennis Europe e la Fit abbiano assegnato questo evento alla città di Reggio Calabria per il settimo anno e fino al 2016.

Il programma di domani, 2 ottobre, prevede quattro appuntamenti. Alle 10 iniziano le sedute di allenamento dei tennisti, aperte al pubblico. Sportivi ed appassionati avranno l’occasione di vedere all’opera le “stelline” europee della racchetta che, ben presto, potrebbero diventare protagonisti del circuito professionistico. Alle 16,30, come da tradizione, parte l’Educational Forum organizzato da ITF e Tennis Europe. Seguiranno, alle 18, la riunione dei 14 capitani delle federazioni europee rappresentate e il sorteggio degli incontri alla presenza del giudice arbitro.

Gran finale alle 19 con la cerimonia di benvenuto alle rappresentative internazionali e la presentazione dei 32 tennisti (8 per categoria) che si contenderanno i titoli in palio. Interverranno le autorità sportive e quelle istituzionali.

Venerdì, a partire dalle 9,30 si inizierà a fare sul serio con gli incontri dei quarti di finale: 16 match da vivere tutti d’un fiato a caccia dei nuovi Djokovic e Nadal o delle nuove Williams e Sharapova che nei prossimi anni animeranno la scena mondiale.