Castori: “Stiamo crescendo. A Cittadella per confermarci. Nessun problema nello spogliatoio” | InAmaranto.it
Calcio

Tutto il calcio professionistico. Serie A, Serie B, Lega Pro

Basket

Il Basket è da sempre uno sport molto seguito a Reggio Calabria

L'Editoriale

Il commento di In Amaranto alla stagione della Reggina

Notizie

Notizie sugli sport minori e dalle società calabresi

Reggina

News e curiosità sulla Reggina nell'anno del centenario

Home » Reggina

Castori: “Stiamo crescendo. A Cittadella per confermarci. Nessun problema nello spogliatoio”

Inserito da on 22 novembre 2013 – 11:30No Comment |
Fabrizio Castori in conferenza stampa

Fabrizio Castori in conferenza stampa

Conferenza stampa di Fabrizio Castori, in vista della difficile trasferta di Cittadella della Reggina, che vorrà certamente confermare quanto di buono fatto vedere contro il Palermo.

Il tecnico amaranto si dice soddisfatto della  partita disputata contro i rosa-nero, dal punto di vista del gioco, ma anche sotto l’aspetto mentale.

La prima battuta sulle notizie, uscite ieri dalla seduta a porte chiuse, di una discussione tra giocatori durante la partitella: “Non capisco come mai si voglia enfatizzare una piccola cosa tra giocatori. Anche io quando gioco con i miei amici mi capita di litigare. Non mi piace che venga enfatizzata. È una cosa normale, noi dobbiamo essere noi stessi, non dobbiamo frenarci, neanche nelle partitelle. Anzi, per me è meglio”.

Poi si parla di calcio: “Ho sottolineato che tra le partite con me in panchina, questa è stata la migliore, siamo cresciuti sia fisicamente, sia nel gioco. Abbiamo concluso in porta quanto il Palermo, e non è male per una squadra che aveva questa difficoltà. Abbiamo tenuto fisicamente per tutta la partita, e il ritmo è stato medio alto. Rimane il rammarico di non aver fatto risultato, ma la crescita c’è stata. Tralascio di parlare dell’arbitro e della mia squalifica. Tutti gli eventi negativi devono contribuire alla voglia di superare l’ostacolo, anche se è diventato più alto. La perseveranza, il non guardarsi indietro fa parte del mio modo di essere”.

Capitolo giocatori disponibili per la trasferta: “Colucci ha fatto tutta la settimana, sarà convocato anche se non partirà dall’inizio. Porterò Fischnaller al posto di Rigoni, che ha un po’ di febbre, anche se non è ancora al top della condizione fisica. Porterò anche Louzada, che potrebbe creare superiorità numerica. Non porterò Maza e Caballero, perché ne devo portare 20. Strasser è molto migliorato, ha alzato il suo livello di rendimento. Cocco si è molto impegnato, e mi auguro che se verrà chiamato in causa dia il suo contributo”.

Tatticamente parlando: “Noi non giochiamo col trequartista, giochiamo con due punte. Secondo me, la gestione di Di Michele, comporta una diversificazione dei compiti in fase di non possesso. Lui da molta profondità, ma se lo spremi troppo non lo aiuti. Dall’Oglio gioca spesso perché è affidabile, sia da mezzala che da esterno del 4-4-2. Cambiano i movimenti, ma i compiti sono quelli. Poi calcia con entrambi i piedi che non è male. In ogni caso da equilibrio alla squadra. A me non importa chi tira, basta che la squadra faccia quel che deve. Col Palermo non abbiamo fatto errori tattici. Sul gol preso non c’entra la disposizione in campo”.

Gli avversari: “Il Cittadella è una squadra tosta, una vera provinciale, sono bravi a cercare la profondità. È una squadra concreta, essenziale”.

Leggi anche

Commenta

commenti

Tags: , ,

Vincicasa standard Image Banner 300 x 250