Reggina: Di Michele vicino al prolungamento, rimarrà come calciatore

Di-Michele-PresentazioneIl primo tassello della Reggina 2014-15, in Lega Pro, dovrebbe essere David Di Michele. Ancor prima di definire i rebus relativi a direttore sportivo (molto difficile una riconferma per Giacchetta) ed allenatore (Zanin, Vecchi, Cozza, Toscano e Sottil gli attuali candidati, in ordine sparso), il patron Lillo Foti ha deciso di tenersi il capitano e di fondare attorno a lui il prossimo organico.

Nonostante la volontà di intraprendere la carriera di allenatore, Di Michele ha già accettato di buon grado l’idea di prolungare il proprio percorso da calciatore con la Reggina a 38 anni. L’intesa di massima per estendere il contratto fino al 30 giugno 2015, con probabile riduzione degli emolumenti, esiste già e verrà ratificata quando ci sarà la certezza dell’iscrizione in Lega Pro.

Di Michele conferma così il profondo attaccamento verso la maglia amaranto, ed ha espresso la voglia di “riparare” al disastroso campionato di quest’anno. Sarà probabilmente la chioccia di un organico molto giovane, la cui composizione dipenderà dalle eventuali offerte che arriveranno in estate per i calciatori messi maggiormente in vetrina, come Maicon e Dall’Oglio, oppure per gli astri nascenti Bochniewicz e Coppolaro.