Reggina: nuovo cambio in panchina.

La Reggina ha esonerato l’allenatore Roberto Alberti, e ha affidato la squadra a Giacomo Tedesco, attuale allenatore della Berretti.

Il cambio in panchina, inaspettato a questo punto del campionato, e con la situazione in classifica che sta vivendo la Reggina è sintomo di una frattura molto forte tra le varie componenti della società. Il gruppo non sembra seguire quelle che sono le direttive del tecnico, il presidente dal canto suo dichiara nelle scorse settimane, dopo una sconfitta, che “nessuno ha titolo a parlare”. Il tecnico che inspiegabilmente, si presenta in sala stampa dicendo che va tutto bene e che la Reggina ce la può fare, quasi cieco di fronte alla situazione di classifica e di salute della squadra che scende in campo.

Il risultato è sotto gli occhi di tutti: Reggina ultima in classifica e ad un passo dalla matematica certezza della retrocessione diretta nei dilettanti. E non servirà a nulla, se non a certificare la correttezza “legale” del proprio operato vedersi riassegnare i punti di penalizzazione appena ricevuti dal Tribunale Federale.

Ieri il pubblico ha chiesto letteralmente in tutte le lingue al Presidente di farsi da parte. Il presidente, quasi a rimarcare invece il proprio potere sulla Reggina, decide di esonerare il tecnico. Con due righe di comunicato, senza nessun ringraziamento, nemmeno di facciata, la società comunica infatti di aver affidato l’incarico a Giacomo Tedesco.

“La Reggina Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico il sig. Roberto Alberti e di aver affidato la squadra al sig. Giacomo Tedesco, tecnico della Berretti”.