LIVE: Cesena Reggina 1-1 Buona Reggina, Comi risponde a Comotto

Buon pomeriggio e buon sabato a tutti, è tutto pronto a Cesena per l’inizio della partita tra la Reggina e il Cesena.  Come di consueto è possibile seguire la partita in diretta LIVE la partita sulle pagine di InAmaranto.it.

[button link=”http://www.inamaranto.it/serieb/partite/2012/10/20/news/2486-live-cesena-reggina-in-diretta-web/”]Aggiorna la Pagina (F5)[/button]

Una buona Reggina esce imbattuta dal campo del Cesena. Comi pareggia la rete di Comotto e gli amaranto tornano in Calabria con un punto meritatissimo. La Reggina a grandi tratti ha giocato una partita migliore degli avversari che raggiunto il vantaggio nella prima parte di gara ha badato più a difendersi che a proporre il gioco.

48′ – È Finita. 1-1 il risultato finale di una partita che la Reggina avrebbe meritato di vincere.

46′ – Punizione dal limite per il Cesena, Succi colpisce il palo esterno dopo un grande intervento di Baiocco. La Reggina si salva.

45′ – 4 minuti di recupero concessi dall’arbitro.

Liberatoria questa rete per tutti gli amaranto. Al termine di un vero e proprio assedio gli amaranto riescono a raggiungere il pari. Calcio d’angolo battuto da Sarno e l’ariete amaranto insacca alle spalle di Belardi. Ricordiamo le dichiarazioni di Bisoli: “Domani la Reggina verrà qua molto chiusa e concederà pochissimi spazi”

43′ – Pareggio Reggina con Comi di testa!

40′ – Occasione per la Reggina con Comi. Palla alta sulla traversa.

Adesso la spinta della Reggina si fa più intensa, nulla da rimproverare ai giocatori dal punto di vista dell’impegno messo in campo. Quello che manca è certamente la qualità degli attaccanti visto che anche nelle partite perse la Reggina non ha mai concesso il centrocampo agli avversari, e pur creando numerose occasioni, non riesce a metterla dentro.

Sulla punizione di Ceravolo, Di Bari di testa la mette dentro, ma l’arbitro su indicazione del guardialinee annulla per fuorigioco.

36′ – Cambio Cesena, esce Graffiedi, al suo posto entra Succi.

36′ – Ammonito Comi per proteste.

33′ – Reggina in Rete, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Azione da rivedere.

33′ – Calcio di punizione dal limite. Ceravolo sulla palla. Reggina completamente in area avversaria.

Reggina sfortunata negli episodi. I cambi effettuati da Dionigi, hanno messo in campo una formazione molto offensiva che si presta però alle ripartenze avversarie. Va prestata molta attenzione al contropiede avversario.

29′ – Occasione Reggina, palla che termina sul fondo. Ceravolo fa partire una grande azione che Comi non riesce a finalizzare in rete.

28′ – Per il Cesena esce Gessa ed entra Lapadula

27′ – Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Comi non riesce a girar bene la palla. Occasione sprecata.

27′ – Gran botta di destro di Armellino, Belardi risponde da par suo.

25′ – Cambio Reggina, esce Fischnaller ed entra al suo posto Comi.

23′ – Espulso Dionigi. L’arbitro fischia un fallo dubbio ai danni di Sarno, proprio davanti alla panchina amaranto. Dionigi protesta e l’arbitro fiscalmente lo manda negli spogliatoi.

Il Cesena contiene con facilità la Reggina, Sarno sembra più reattivo di Bombagi, ma ugualmente la squyadra non riesce ad impensierire la difesa avversaria.

20′ – Punizione Reggina che termina di pochissimo sopra la traversa. Ennesima occasione su calcio piazzato per gli amaranto, che non riescono a segnare su azione da troppo tempo.

19′ – Ammonito Caldirola del Cesena.

17′ – Cambio per il Cesena, esce Defrel, entra Parfait.

16′ – Per la Reggina Fischnaller ha segnato in posizione di fuorigioco. L’arbitro a fischiato perima del tiro, non possiamo neanche parlare di gol annullato.

13′ –Cambio Reggina, Armellino per l’ammonito Rizzo.

11′ – Ammonito Rizzo per proteste

8′ – Cambio Reggina, Sarno per un Bombagi che non ha convinto del tutto.

2′ – Ammonito per il Cesena Morero per un fallo ai danni di Fischnaller.

Reggina che inizia la seconda frazione come aveva finito la prima, attaccando.

16.00 – Inizia il secondo tempo

 

Finisce senza recupero il primo tempo della partita, Reggina in svantaggio al termine di una prima frazione che ha ben giocato e che la punisce oltremodo, col gol dell’ex Comotto. Nessuna colpa ai giocatori in campo, ma questa squadra deve riuscire a fare ben altro per poter vincere le partite. Il mister oggi è tornato agli schemi al lui più cari e si vede la decisione con cui la squadra si muove in campo costruendo maggiormente e creando numerose palle gol. Ma chi la può buttare dentro? Se il nostro capocannoniere è Adejo, qualcosa è da rivedere negli uomini da mettere in campo?

45′ – Fine del primo tempo. 

Sta per terminare il primo tempo, che potrebbe anche finire senza recupero. La prima frazione è stata intensa e ben giocata dagli amaranto che però non riescono a impensierire la difesa bianconera. Attacco amaranto sterile e poco pericoloso.

42′ – Azione pericolosa in contropiede del Cesena che impegna la difesa amaranto che si salva in calcio d’angolo.

39′ – Occasione Reggina che in mischia, su calcio di punizione arriva al tiro ma sulla respinta parte il contropiede dei padroni di casa. Nulla di fatto per i cesenati fermati per fuorigioco. Ma adesso pur se in svantaggio si sta giocando ad una sola porta.

Barillà finora il migliore in campo.

35′ – Buona Occasione per la Reggina con Barillà che da fuori impegna Belardi.

32′ – Cross di Rizzato nel nulla, che finisce nelle mani di Belardi. Reggina che mette in difficoltà la difesa del Cesena, ma manca sempre, e lo diciamo da tempo, il finalizzatore.

Reggina che dopo aver accusato il colpo sta riprendendo a spingere con continuità arrivando più volte al tiro. Manca però precisione e forza agli attaccanti reggini. Per battere Belardi ci vuole ben altro.

26′ – Azione insistita in area con Barillà, buona azione amaranto ma conclusione da dimenticare.

21′ – PALO REGGINA! Su tiro di Ceravolo la palla finisce clamorosamente sul palo. Occasionissima sprecata.

Il Cesena continua a spingere, Vediamo la reazione degli amaranto. La Reggina sembra soffrire. Il gol è venuto dopo alcuni minuti che gli amaranto stavano subendo le iniziative dei bianconeri.

14′ – Ammonito Ely per fallo tattico.

12′ – GOL CESENA! Comotto di Testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo .

11′ – Pericolo Reggina, Graffiedi si gira bene ma calcia la palla di poco alta sulla traversa.

9′ – Reggina, fermata una iniziativa di Melara per fuorigioco di D’Alessandro.

7′ – Su punizione per il Cesena la palla finisce alta sulla traversa.

La Reggina sembra ben messa in campo, e sta sfruttando bene le ripartenze creando situazioni potenzialmente pericolose. Vediamo se il cambio di modulo da parte del mister darà i frutti sperati. Il 3-4-1-2 sembra più adatto agli uomini della Reggina.

3′ – Tiro di Fischnaller, fuori alla sinistra della porta difesa da Emanuele Belardi, ex della partita.

1′ – Reggina subito avanti, calcio d’angolo per gli amaranto. Il cesena si salva nuovamente in angolo.

15.00 Partiti!

Sono da poco state ufficializzate le formazioni da parte dei due mister. Queste le loro scelte:

CESENA: Belardi, Comotto, Morero, Tonucci, Caldirola, Djokovic, Meza Coli, Gessa, Defrel, D’Alessandro, Graffiedi.
A disposizione: Ravaglia, Lapadula, Parfait, Damonte, Brandao, Turchetta, Succi.
Allenatore: Sig. Bisoli

REGGINA: Baiocco; Adejo, Ely, Di Bari; Melara, Rizzo, Barillà, Rizzato; Bombagi; Fischnaller, Ceravolo.
A disposizione: Facchin, Bergamelli, D’Alessandro, Armellino, Hetemaj, Sarno, Comi.
Allenatore: Sig. Dionigi.