Reggina Milan, 0-0 al termine del primo tempo

Formazioni in campo con schieramenti che riflettono anche nel modulo le differenze di caratura tra le due formazioni. Milan in cmpo col 4-3-3 e Reggina con il più difensivo 3-5-2.

Le due squadre in campo di studiano per i primi 10 minuti, poi il Milan, comincia a spingere con maggior convinzione, aumentando il ritmo e mettendo in difficoltà la squadra di Dionigi, che in fase difensiva porta tutti i propri elementi dietro la linea della palla, tranne il solo Fischnaller che aspetta al limite del centrocampo.

La Reggina nonostante la disposizione in campo, non rinuncia al gioco e si propone in avanti con discreta frequenza, e arriva al tiro in diverse occasioni, con Fischnaller, tiro alto da fuori al 18′, e addirittura segna su calcio di punizione di Bombagi raccolto da Bergamelli che però era in fuorigioco. Il Milan che cerca in tutti i modi, ma senza troppa convinzione di arrivare alla segnatura, Zapata, parte dalla propria tre-quarti e crea scompiglio nella retroguardia amaranto.

Facchin in serata di grazia, salva il risultato in diverse occasioni, soprattutto su Yepes, e su un colpo di testa insidioso di Pazzini. Milan comunque che sembra poter passare in ogni momento e al 35′ per poco Rizzo non fa la frittata perdendo ingenuamente un pallone al limite dell’area che però Robinho spreca calciando malissimo. Nel finale di tempo, si registrano ancora un fuorigioco dubbio fischiato a Fischnaller e un’ammonizione per Bombagi che dopo aver perso un pallone che poteva essere pericoloso se ben gestito, trattiene Yepes sulla ripartenza. Giusta ammonizione.

Fine del primo tempo senza recupero, buona Reggina, che grazie ad un super Facchin, e ad un atteggiamento molto attento, riesce a non subire nessuna rete, sfiorando addirittura il gol in un paio di occasioni. Positivo anche l’atteggiamento in difesa, con i centrali amaranto che escono sempre palla al piede dalla retroguardia amaranto.

Queste le formazioni iniziali dell’incontro:

MILAN: Abbiati; Abate, Zapata, Yepes, Antonini; Flamini, Strasser, Emanuelson; Bojan, Pazzini, Robinho.
A disposizione: Coppola, Gabriel, De Sciglio, Muntari, Nocerino, Acerbi, Niang, El Shaarawy
Allenatore: Sig. Allegri

REGGINA: Facchin; Freddi, Ely, Bergamelli; D’Alessandro, Castiglia, Rizzo, Bombagi, Rizzato; Campagnacci, Fischnaller.
A disposizione: Baiocco, Di Bari, Barillà, Hetemaj, Da Silva, Louzada, Viola.
Allenatore: Sig. Dionigi.