FINALE Reggina-Padova: 2-1 Gerardi entra e pareggia, Di Michele su Rigore

Seguite con noi la diretta LIVE direttamente dallo stadio Granillo di Reggina-Padova, partita valida per il 26° turno della Serie B e forse decisiva per le sorti dei due tecnici.

[button link=”http://www.inamaranto.it/brevi/2013/02/16/news/5037-live-reggina-padova/”]Aggiorna la Pagina (F5)[/button]

Con precisione svizzera l’arbitro manda negli spogliatoi le due squadre. La Reggina torna ai tre punti.

90′ – 3 minuti di recupero concessi dall’arbitro.

90′ – David Di Michele uomo ovunque della Reggina. Un attimo rincorre un avversario sulla trequarti offensiva di sinistra l’attimo dopo è nella nostra trequarti di destra. Davvero un lavoro molto prezioso il suo in questa partita.

89′ – Cross pericoloso in area di De Feudis. Baiocco esce e blocca in presa aerea.

Sul gol della Reggina, Davide Dionigi è letteralmente esploso di gioia ed è corso in campo ad abbracciare i suoi giocatori. Segno evidente che tiene molto alla partita.

85′ – Cambio Reggina, Fuori uno spento Colucci e dentro D’Alessandro

82′ – Punizione dal limite per il Padova. Fallo di Colucci che perde la palla al limite dell’area. Sulla punizione di Vantaggiato, la palla era forte ma centrale, Baiocco para a terra. La palla è passata in mezzo alla barriera ma il portiere amaranto è stato bravo a non farsi sorprendere.

80′ – Cambio Padova: Vantaggiato per Renzetti.

79′ – GOL REGGINA! Di Michele su rigore porta la Reggina in vantaggio.

78′ – Rigore per la Reggina. Ammonito Babacar. Forse un fallo di mano in area. Di Michele sul dischetto.

77′ – sesto angolo per la Reggina. Con l’ingresso di Gerardi sono aumentati i pericoli in area del Padova.

75′ – Cambio Padova: Gallozzi per Jelenic

72′ – Pericolo Reggina: Buona combinazione Gerardi Di Michele Rizzato che porta quest’ultimo al cross. Sulla respinta della difesa di Michele calcia al volo impegnando Silvestri in angolo.

68′ – Doppio cambio: Per la Reggina entra Hetemaj per Bombagi. Per il Padova De Feudis per Viviani

Il Gol della Reggina: Perfetto cross dalla sinistra di Simone Rizzato per la testa di Gerardi che insacca alle spalle di Silvestri. Davvero un ingresso fulminante il suo nel’organico della Reggina e nelle partite fin qui disputate.

63′ – GOL REGGINA!! Gerardi!

62′ – Cambio Reggina, Gerardi per Comi. Dionigi preparava il cambio da prima della rete del Padova.

60′ – Rispoli porta in vantaggio il Padova

58′ – Fallo di Viviani da dietro su Di Michele. Cartellino Giallo per lui, È il primo ammonito della gara.

52′ – Tiro dal limite dell’area di Jelenic, che impegna Baiocco in presa a terra. Ripresa più vivace del primo tempo.

51′ – Fallo chiamato dall’arbitro a favore del Padova  in zona calcio d’angolo. Proteste della Reggina su tutti un nervoso Di Michele.

50′ – Pericolo Padova: su calcio d’angolo uscita a vuoto di Baiocco, e Jelenic dopo alcuni rimpalli fa un liscio clamoroso.

48′ – Pericolo Reggina! Preciso cross rasoterra di Rizzato dalla sinistra per i piedi di Comi, che da posizione favorevole si divora letteralmente un gol fatto, mandando la palla a fil di palo, a portiere battuto. Comi si dispera con le mani in faccia.

Non ci sono cambi nelle formazioni in campo.

45′ – Partiti, inizia adesso il secondo tempo.

 

47′ – Pericolo Padova. Tiro dalla lunga distanza di Cutolo che impensierisce Baiocco. Adejo sulla ribattuta la butta in angolo, ma per l’arbitro non c’è più tempo.

45′ – Incredibile spinta ai danni di Di Michele da parte di Piccinni non sanzionata dall’arbitro. Di Michele proteggeva la palla sulla linea del fallo laterale in attacco.

40′ – Pericolo Reggina, su una palla persa a centrocampo dal Padova, Bombagi imbecca Comi al limite dell’area che salta un uomo e tira impegnando Silvestri in angolo.

38′ – La Reggina reclama un angolo su un cross. L’arbitro è di un altro avviso ed assegna un calcio dal fondo.

32′ – Sulla ripartenza per poco Baiocco con un liscio da fuori area non libera un avversario. Pericolo in difesa amaranto.

31′ – Pericolo Reggina su calcio d’angolo salva il difensore sul palo..

La Reggina è molto arretrata in campo. A parte Comi, al limite del cerchio di centrocampo, sempre lato Reggina, il più avanzato e Di Michele sulla nostra trequarti. E questo non in fase offensiva del padova, ma mentre la palla viene fatta girare in orizzontale tra le linee difensive del Padova, che giocoforza sono molto avanzate sulla linea di centrocampo.

25′ – Scontro a centro campo sul rinvio di Baiocco, Antonazzo si scontra con un avversario e resta a terra.

24′ – La Reggina si fa vedere in area del Padova e conquista finalmente il primo calcio d’angolo della partita. Il Padova ne ha già battuti 3. Sugli sviluppi Di Michele manda di poco a lato.

19′ – Tiro dalla lunghissima distanza di Colucci, Silvestri blocca facilmente. Tiro dovuto più alla impotenza di arrivare in area che a una reale volontà di colpire da fuori.

14′ – Tiro pericoloso da 25 metri di Cutolo, che impensierisce Baiocco. Ma fino a questo momento c’è stata solo una squadra in campo. Reggina davvero impalpabile che non riesce a trovare il bandolo della matassa e non si è mai resa pericolosa. Lillo Foti segue la gara in piedi, evidentemente nervoso per lo svolgimento del match.

6′ – Contatto falloso al limite dell’area amaranto, con Babacar dolorante alla spalla costretto a uscire per le cure del caso. Nulla di fatto sulla punizione claciata alta sulla traversa.

Primi minuti della partita caratterizzati da un pressing molto insistito e molto alto da parte del Padova. La Reggina non riesce a uscire dalla propria metà campo.

2′ – Clamorosa ingenuità di Colucci, a cui evidentemente non hanno chiamato l’uomo che perde una palla sulla nostra trequarti e libera Babacar al tiro, deviato in angolo.

15.01, partiti!

Splendida accoglienza per Franco Colomba, con applausi scroscianti da parte di tutti i settori dello stadio Granillo, ai quali il mister risponde salutando affettuosamente. Ma non poteva che essere cosi, vista la storia del mister a Reggio Calabria.

Sono state comunicate le formazioni ufficiali della partita, comunicate dai due tecnici.

REGGINA: Baiocco; Adejo, Ely, Di Bari; Antonazzo, Bombagi, Colucci, Barillà, Rizzato; Di Michele, Comi.
A disposizione: Facchin, Freddi, D’Alessandro, Hetemaj, Campagnacci, Fischnaller, Gerardi.
Allenatore: Sig. Dionigi

PADOVA: Silvestri, Rispoli, Legati, Cionek, Piccinni, Renzetti, Viviani, Iori, Jelenic, Cutolo, Babacar.
A disposizione: Calderoni, Vantaggiato, De Feudis, Gallozzi, Farias, De Vitis, Dellafiore.
Allenatore: Sig. Colomba

Arbitro: Sig. Borriello di Mantova (De Meo – Vivenzi; Saia)