FINALE Reggina-Spezia 1-1, Okaka, Colucci

pallone_serie_b_550

Segui con noi Reggina-Spezia in diretta LIVE dallo stadio Granillo.

Vi ricordiamo che potete commentare con noi la diretta commentando l’articolo o scrivendoci a posta@inamaranto.it. Potete anche andare sulla nostra pagina Facebook

[button link=”http://www.inamaranto.it/brevi/2013/02/26/news/5283-live-reggina-spezia/”]Aggiorna la Pagina (F5)[/button]

93′ – L’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Finisce 1-1 la partita tra Reggina e Spezia. Risultato che non accontenta la Reggina che oggi aveva la necessità di vincere per non perdere il treno salvezza. Un Lillo Foti molto nervoso ha assistito in piedi agli ultimi 10 minuti di partita.

93′ – Tiro di Comi di poco a lato della porta difesa da Iacobucci, su cross di Campagnacci.

La Curva invita i giocatori a cambiare lavoro. Fischi ingenerosi per i giocatori, che oggi aldilà di qualche errore hanno messo in campo tutto ciò che potevano. La squadra sconta limiti che non sono dei singoli, ma dell’allestimento iniziale da parte della società, che non è riuscita a fare ad agosto quello che poi ha fatto nel mercato di riparazione.

92′ – Ammoniti Di Michele e Porcari

91′ – Scontro in area con Iacobucci che resta a terra. I difensori dello Spezia se la prendono con Comi. Di Michele il più deciso a difendere il compagno.

90′ – 2 minuti di recupero concessi dall’arbitro.

89′ – Lo spezia sembra da qualche minuto accontentarsi del Pareggio. La Reggina vuole segnare il secondo gol.

87′ – Tiro fuori di Campagnacci.

84′ – Pericolo Reggina: Di Michele tira alto da buona posizione. Comi protesta col compagno che avrebbe, secondo lui, potuto passarla.

84′ – Pregevole cross di Rizzato per la testa di Comi che colpisce debolmente. Iacobucci para senza problemi.

80′ – Cambio Spezia: Lollo per Di Gennaro. Tiepidi applausi per l’ex giocatore della Reggina.

79′ – Cambio Reggina: Ely per Freddi, infortunato.

78′ – Ammonito Freddi. Fallo ai danni di Sansovini.

77′ – La Reggina arriva in area con una buona combinazione Di Michele/D’Alessandro. Palla al limite dell’area per Campagnacci che se la fa soffiare non decidendo se tirare o passarla ad un compagno più libero.

72′ – Rizzato sembra non averne più. Dionigi prepara il cambio. Dovrebbe entrare Armellino.

Questa sera in panchina si sta vedendo un Dionigi come nelle prime giornate. Quando prendeva una espulsione dietro l’altra ma si faceva sentire dai propri giocatori e non lesinava proteste nei confronti degli arbitri che a suo dire sbagliavano qualche decisione. Un passo in avanti rispetto al Dionigi quasi rassegnato delle ultime uscite.

64′ . Cambio Reggina: Comi per Gerardi tra gli applausi del Granillo.

64′ – Tiro fuori di Porcari. Baiocco era comunque sul pallone.

62′ – Tiro alto di Colucci dal limite dell’area. Ora la Reggina spinge con maggior convinzione. Bisogna comunque fare attenzione alle ripartenze dello Spezia che comunque riesce ad arrivare al limite della nostra area con molta facilità.

60′ – Palo della Reggina. La palla colpisce un difensore ed esce. L’arbitro assegna una rimessa dal dondo ma un difensore dello Spezia dice all’arbitro che è angolo. Bel gesto.

59′ – Cambio Reggina: D’alessandro per Antonazzo.

53′ – Occasione Spezia. Pichlmann solo davanti a Baiocco si fa ipnotizzare.

52′ – Pericolo Reggina. Cross di Antonazzo dalla destra. Corto per Gerardi anticipato.

Azione caparbia e solitaria di David Di Michele che viene però fermato al limite dell’area. La palla respinta arriva a Colucci che da 25 metri fa partire un gran tiro rasoterra che colpisce il palo e si insacca alle spalle di Iacobucci.

47′ – GOL REGGINA! COLUCCI!

Partiti. La Reggina attacca.

Doppio cambio per lo Spezia : Fuori Okaka e Garofalo, dentro Pilchmann e Pasini.

Buon primo tempo della Reggina, se si dovessero contare le occasioni da rete prodotte e la grinta messa in campo. Per quanto riguarda il gioco dobbiamo però notare che la squadra non sembra avere gli automatismi che ha avuto in altre occasioni e che dovrebbe avere. Okaka vera e propria spina nel fianco per Adejo e Freddi, con il primo soprattutto, in difficoltà sui contrasti e sulla fisicità dell’avversario. Da rivedere la disposizione del centrocampo. Loro sembrano essere in superiorità numerica e arrivano per primi su tutti i palloni.

46′ – L’arbitro manda tutti a bere un the caldo. Il Granillo fischia.

45′ – Un minuto di recupero.

44′ – Entrataccia a centrocampo di Madonna su Campagnacci. Ammonito.

41′ – Tiro dal limite di Di Michele a lato. La Reggina vuole il gol.

40′ – Occasione clamorosa Reggina! Gerardi su un respinta corta di Iacobucci  da un metro manca lo specchio della porta.

36′ – Ammonito Okaka per proteste. Adejo lo aveva fermato con le maniere forti, ma senza fallo secondo l’arbitro. Okaka non ci sta e protesta con l’arbitro che lo ammonisce.

34′ – Pericolo Spezia. Tiro da limite di Rui, palla di poco fuori

34′ – Ammonito Campagnacci. Intervento duro ai danni di Porcari con un’entrata a piedi uniti. Giallo giusto.

32′ – Azione sospetta in ara amaranto. Okaka viene itrato giù da Freddi. L’arbitro lascia correre tra le proteste dello spezia. Azione da rivedere.

30′ – Scontro di gioco a centrocampo tra Antonazzo e Garofalo. Ha la peggio Antonazzo che resta a terra. L’arbitro ferma l’azione.

29′ – Errore di Adejo che non eseguendo correttamente il fuorigioco consente a Okaka di entrare in area e calciare in porta. Fuori per fortuna.

La Reggina deve ancora mettere a punto i movimenti che all’inizio della stagione le venivano naturali. Fino a questo momento ci si è affidati alle iniziative dei singoli. Colucci non pervenuto, buona la prova di Gerardi fino a questo momento.

19′ – Gerardi tira forte e rasoterra dal limite dell’area. Iacobucci para bene a terra. La Reggina non ci sta a perdere, ma le idee in campo sono poche.

18′ – Freddi di testa su punizione di Rizzato impensierisce Iacobucci.

16′ – Pericolo Reggina: Di Michele servito da Rizzato tira in diagonale a fil di palo.

Palla persa malamente da Adejo, che su un lancio proveniente dalle retrovie avversarie si fa superare dal pallone toccato da Okaka in anticipo, che involandosi verso la porta riesce a superare un incolpevole Baiocco.

12′ – GOL Spezia: OKAKA!

10′ – Pericolo per la Reggina con Okaka che dalla sinistra crossa pericolosamente in area. LA palla attraversa tutta l’area prima che Di Bari la butti in angolo.

8′ – Azione insistita della Reggina sulla fascia sinistra con Di Michele che conclude in porta debolmente. Ma è una Reggina che ha voglia di giocare. La Curva ha invitato i giocatori a tirare fuori gli attributi con dei cori che i giocatori non possono non aver sentito.

2′ – Incursione di Gerardi che imbeccato con un lungo lancio da Di Michele, conclude però a lato.

20:45: Partiti!

Ecco le formazioni ufficiali della partita, la Reggina è in campo con un ipotetico 3-4-3, con i seguenti giocatori:

REGGINA: Baiocco; Adejo, Freddi, Di Bari; Antonazzo, Hetemaj, Colucci, Rizzato; Campagnacci, Gerardi, Di Michele.

A disposizione: Facchin, Ely, D’Alessandro, Armellino, Barillà, Bombagi, Comi.

Allenatore: Sig. Dionigi.

SPEZIA: Iacobucci; Madonna, Schiavi, Benedetti, Garofalo; Mario Rui, Porcari, Bovo, Di Gennaro; Okaka, Sansovini.

A disposizione: Russo, Lollo, Pasini, Musacci, Pichlmann, Piccini, Antenucci.

Allenatore Sig. Cagni

 

Arbitro: Sig. Ciampi di Roma (Bagnoli-Del Giovane, Saia)