Reggina-Padova FINALE: 2-1. Ciano (47′ rig.) Di Michele (55′, 88′ rig.)

reggina_esultanza_golIn diretta con lo stadio Granillo, per commentare LIVE la partita Reggina-Padova, valida per il tredicesimo turno della Serie B Eurobet 2013/2014.

Allo stadio Granillo si fronteggiano, in uno scontro salvezza, la Reggina guidata da Mister Castori, e il Padova dell’ex Mutti, che dovranno combattere per uscire dalla situazione critica nella quale si trovano in classifica.

[button link=”http://www.inamaranto.it/partite/live/2013/11/09/news/10257-reggina-padova-live/”]Aggiorna la Diretta (F5)[/button]

La partita: Nel finale della partita, si sono susseguite una serie di emozioni. La Reggina torna alla vittoria grazie ad un rigore trasformato da Di Michele, dopo una partita molto ordinata, ben giocata dagli amaranto, ben messi in campo da Fabrizio Castori. Il Padova di Bortolo Mutti, ha creato pochi problemi alla retroguardia amaranto, oggi parecchio attenta in ogni occasione, e solo un rigore per un mezzo fallo di un ingenuo Ipsa ha consentito agli ospiti di andare in vantaggio. La Reazione della Reggina è stata veemente. La cura ordinata dal “patron” Lillo Foti, ha dato i suoi frutti e la Reggina ha disputato una buona partita con un ottimo secondo tempo. Numerose le occasioni costruite dalla Reggina nella gara e il secondo tempo, dopo l’iniziale svantaggio ha mostrato una squadra di carattere che ha combattuto su ogni pallone in ogni zona del campo. Buono l’impatto sulla gara dei subentrati Sbaffo e Fischnaller. Un po’ meno quello di Cocco, ancora troppo avulso dal gioco della squadra. La Reggina recupera grazie a una doppietta del suo capitano, furbo nella prima occasione a rubare il pallone al portiere, e bravo e lucido a trasformare il rigore assegnato dall’arbitro. Il Padova prova a farsi sotto, ma non c’è più tempo. Ci piace segnalare nel finale, con una punizione battuta dal portiere ospite, la Regina che porta il Padova in fuorigioco a 40 metri dalla linea di porta amaranto.

95′ – Fine della Partita! Per Castori è la prima vittoria con la Reggina!

94′ – Tutti in area amaranto. Fallo in attacco del Padova.

93′ – Tiro dal limite del Padova. Zandrini para a terra.

90′ – 3 minuti di recupero, ma il gioco è stato fermo per almeno un minuto per soccorrere Zandrini. Finirà al 94′.

89′ – Uscita a valanga di Zandrini su Santacroce- Sono necessari i soccorsi per entrambi.

89′ – Cambio Padova: Feczesin per Jelenic

88′ – Gol Reggina! Di Michele spiazza Mazzoni e porta in vantaggio la Reggina!

87′ – Rigore per la Reggina! Diversi i falli in area. Sulla palla Di Michele!

83′ – Ammonizione Padova: Vantaggiato per simulazione.

82′ – Ammonizione Reggina: Cocco per fallo di mano. Il centravanti amaranto tocca un pallone di mano e poi calcia in porta mettendola dentro, l’arbitro ravvede la volontarietà e ammonisce il giocatore

79′ – Cambio Reggina: Cocco per Gerardi. Applausi per Gerardi dalla tribuna coperta.

78′ – Tiraccio di Osuji che poteva fare un’altra scelta.

77′ – Uscita al limite dell’area di Zandrini. Va tutto bene al portiere amaranto.

76′ – Ammonizione Padova: Osuji per il fallo a Di Michele

76′ – Grande azione di Di michele che sfugge al marcatore e costringe Osuji al fallo.

74′ – Doppio Cambio Padova: Osuji per Ciano e Vantaggiato per Melchiorri.

73′ – Fuorigioco chiamato a Di Michele.

71′ – Cavalcata di Sbaffo sulla sinistra, che dopo 50 metri palla al piede salta l’uomo in marcatura e mette un buon pallone in area. Non precisa per i compagni.

69′ – Cambio Reggina: Sbaffo per Dall’Oglio.

69′ – Nulla di fatto per il Padova, la palla di Ciano è alta.

68′ – Fallo di Lucioni dal limite. L’amaranto rischia il secondo giallo. Pasquato e Ciano sul pallone

66′ – Jelenic ci prova da 35 metri. Ma mancano sia la forza che la precisione.

65′ – Di Michele sceglie di appoggiare dietro per Dall’Oglio, che calcia bene molto forte ma manca la precisione.

65′ – Punizione per la Reggina, che è un angolo corto. Di Michele sul pallone, potrebbe anche calciare in porta.

61′ – Ammonizione Reggina: Adejo per fallo su Jelenic

Il gol: Un lancio per Di Michele, è facile preda di Legati che decide di lasciare a Mazzoni. Di Michele ci crede e mette il pede creando scompiglio agli avversari che si disturbano a vicenda lasciando passare il pallone sul quale il capitano amaranto è il più lesto ad arrivare e insaccare a porta vuota.

56′ – Ammonizione Padova: Cuffa per gomito alto in contrasto con Rigoni

55′ – Gol Reggina! Di Michele!

53′ – Reggina in pressione, con Di Michele, Gerardi e Fischnaller che impegnano a più riprese Mazzoni. Buon impatto dell’altoatesino sulla gara.

52′ – Fischnaller impegna Mazzoni in angolo, dopo un tunnel smarcante di Di Michele.

47′ – Ciano porta in vantaggio il Padova dagli 11 metri.

46′ – Rigore fischiato per il Padova. Ipsa colpisce Palla e giocatore. Comincia malissimo il secondo tempo.

45′ – Cambio Reggina: Fischanller per Maicon.

Secondo Tempo

Il primo tempo: Ordine tattico in casa amaranto. È questo quello che salta agli occhi nei primi 45 minuti della sfida contro il Padova. Reggina poche volte impensierita dal Padova. Uomo più pericoloso degli ospiti Pasquato, sempre al centro delle azioni del Padova. La Reggina riesce a tenere ben lontano dalla propria porta il Padova di Mutti, che infatti solo con dei tiri dal limite riesce a impensierire Zandrini, oggi molto reattivo nelle risposte a Pasquato. In avanti solita Reggina sprecona e poco convinta dei propri mezzi, che crea azioni ma non riesce a dare mai l’impressione di poterla mettere dentro. È questo adesso, il reparto nel quale è più importante che si concentri il lavoro di Castori, che noi pensiamo sia necessario soprattutto sul piano mentale.

46′ – Dopo l’angolo, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

46′ – Di Michele perde il tempo per crossare dalla sinistra e perde un buon pallone. Nel proseguo, la Reggina conquista un angolo, sul quel non succede nulla.

45′ – 1 minuto di recupero.

45′ – Rimessa lunga di Adejo che è quasi un corner. Fallo in attacco fischiato alla Reggina.

42′ – Ipsa colpisce Di Lorenzo al volto, che resta a terra. Il Padova non ferma l’azione e arriva in area. Sulla ripartenza la Reggina passa accanto al giocatore a terra senza fermarsi, e l’arbitro ferma il gioco per consentire l’ingresso del Dott. Favasuli. La partita riprenderà con una palla a due, con la Reggina che la restituisce al Padova.

39′ – Due buone chiusure di De Rose e Adejo, fermano il Padova che prova a entrare in area, e consentono la ripartenza della Reggina. De Rose calcia fuori dalla distanza.

32′ – Alla Reggina sta mancando la precisione nei cross per la testa di Gerardi. Molti i palloni alti che invece arrivano a Di Michele che poco può fare contrastato dai centrali del Padova.

28′ – PALO Reggina! Dall’Oglio da circa 20 metri.

27′ – Primo affondo pericoloso del Padova, con Ciano che colpisce a botta sicura, e Dall’Oglio devia in angolo.

24′ – Sulla punizione conseguente, Zandrini devia di pugni il tiro di Pasquato, sempre lui.

23′ – Ammonizione Reggina: Lucioni per trattenuta. Lucioni era diffidato e salterà il Palermo.

22′ – Azione insistita della Reggina, con De Rose che prima perde un pallone interessante a centrocampo, poi lo recupera e calcia in porta impegnando Mazzoni.

16′ – Il Padova prova a spingere, ma non riesce ad avvicinarsi all’area ben difesa dalla linea a 4 degli amaranto. Ospiti pericolosi solo con due tiri dalla distanza.

15′ – Per la seconda volta Pasquato calcia dalla distanza impegnando Zandrini.

12′ – Grande pressione della Reggina, con Maicon e Dall’Oglio che arrivano al cross dal fondo per la testa di Gerardi. Alla fine la palla finisce sul fondo.

9′ – Lancio lunghissimo per Di Michele che anche nell’occasione viene anticipato dal portiere. La Reggina spinge parecchio.

8′ – Colpo di testa di Gerardi fuori di poco. Gerardi disturbato dal sole.

8′ – Buona iniziativa di Di Michele che in area supera due marcatori e viene fermato dal portiere ospite.

6′ – Su una lunga rimessa laterale di Adejo, dai 20 metri, fischiato fallo in attacco a Gerardo. La palla era arrivata a Di Michele che si stava presentando solo davanti a Mazzoni.

1′ – Pronti via, con Pasquato che da 20 metri sorprende Zandrini che si salva in angolo. Pressione immediata del Padova in area amaranto. Molto reattivo nell’occasione il portiere amaranto, oggi in campo al posto dell’infortunato Benassi.

15:00: Partiti.

Nella Reggina sono fuori Benassi, Foglio, Contessa e Colucci, rientrano Maicon, Dall’Oglio e Strasser. In attacco Gerardi con Di Michele preferito a Falco. Fra i veneti confermato Mazzoni fra i pali, mentre a sostituire Modesto sarà chiamato Laczko.

Queste le formazioni ufficiali

REGGINA: Zandrini; Adejo, Lucioni, Ipsa, Di Lorenzo; Maicon, Rigoni, De Rose, Dall’Oglio; Di Michele, Gerardi.
A disposizione: Licastro, Strasser, Sbaffo, Fischnaller, Gentili, Caballero, Cocco, Maza, Falco.
Allenatore: Sig. Castori.

PADOVA: Mazzoni; Santacroce, Legati, Benedetti, Laczko; Ciano, Iori, Cuffa, Jelenic; Pasquato, Melchiorri.
A dispozione: Colombi, Ceccarelli, Feczesin, Vantaggiato, Osuji, Ampuero, Celjak, Carini, Musacci.
Allenatore: Sig. Mutti.