Vigor Lamezia-Reggina, Foti: “Non voglio dare alibi. Manca l’orgoglio di vestire l’amaranto”

Parole pesanti, quelle del presidente Foti, che al termine della gara, si presenta, unico tra gli amaranto, ai microfoni dei giornalisti presenti. Queste le sue parole.

Lillo Foti: “La Penalizzazione? Non prendiamo alibi. Siamo scesi in campo, come gli altri, e abbiamo preso il primo, il secondo il terzo e il quarto gol. La sconfitta ci appartiene, ce la prendiamo e torniamo a Reggio in rispettoso silenzio, per non aver saputo dare ai 3/400 tifosi che sono venuti da Reggio e che non meritavano questa sconfitta. C’√® poco rispetto di questa maglia, poco rispetto dell’essere Reggina. Devo ringraziare i tifosi del Lamezia, che al termine della gara hanno applaudito anche la Reggina per quello che ha dato in passato alla Calabria. Sono davvero dispiaciuto per non aver fatto la gara che dovevamo. Alla squadra non manca niente. Manca solo la determinazione e l’orgoglio che andava messo in campo e che dall’altro lato c’era. Faccio i complimenti al Lamezia per come ha giocato e per il fatto che fino alla fine hanno giocato anche spazzando il pallone in tribuna con la massima concentrazione”.

Alessandro Erra: “Abbiamo fatto la nostra gara. Stiamo facendo bene e continuiamo a divertirci. Avevamo preparato la gara in questo modo. I complimenti di Foti fanno piacere, quando arrivano da un presidente di un certo spessore. Dispiace che la Reggina sia in difficolt√†, ma sono convinto che ne verranno fuori”.

Fonte Radio Touring