Giudice sportivo: 2 giornate a Rizzo. Pesante multa alla Reggina

Il giudice sportivo, Pasquale Marino, ha squalificato per 2 giornate il centrocampista della Reggina Giuseppe Rizzo, per comportamento irrispettoso nei confronti dell’arbitro.

Il centrocampista entra inoltre in diffida, per aver preso nell’occasione incriminata il settimo cartellino giallo del campionato. Dalle immagini dell’azione, è possibile intuire come il calciatore amaranto, non avesse intenzione di offendere l’arbitro, ma avesse rivolto il proprio disappunto a Pestrin della salernitana che si è avvicinato dicendo qualcosa a Rizzo. Ingenuo l’amaranto, furbo il campano.

La società è stata inoltre multata per 1.500 euro per la mancanza dell’acqua calda negli spogliatoi della terna arbitrale al termine della gara, e perché, nel corso della partita, alcuni tifosi hanno lanciato due bottiglie d’acqua in direzione di uno degli assistenti dell’arbitro.