Reggina-Sicula Leonzio 0-3: amaranto ancora ko e in crisi, bianconeri super con Diana

La Sicula Leonzio sbanca il “Granillo”. La Reggina perde 3-0 ed esce tra i fischi.

La Reggina non riesce più a vedere la luce in fondo al tunnel. Strada buia con piccole “fosse” che lungo il cammino diventano voragini, all’interno delle quali è caduta più volte la squadra amaranto. Un paragone che rispecchia al meglio il periodo della Reggina, una squadra spenta e senza idee. Al “Granillo” passa anche la Sicula Leonzio, una delle squadre che, fino al calcio d’inizio, stava alle spalle dei calabresi ma che adesso li guarda dall’alto. Un rigore di Bollino e una doppietta di D’Angelo bastano e avanzano per far tornare i bianconeri a casa con il bottino pieno. Bianconeri super con l’arrivo del nuovo tecnico Aimo Diana. La Reggina esce a testa bassa tra i fischi dei suoi tifosi. Adesso è crisi profonda…

IL TABELLINO DEL MATCH

REGGINA: Cucchietti; Pasqualoni, Laezza, Di Filippo, Solerio; Mezavilla (57’ Tulissi), Fortunato (57’ Marino), De Francesco; Di Livio, Porcino; Bianchimano. All.Maurizi

SICULA LEONZIO: Narciso; De Rossi, Camilleri, Gianola, Squillace; Esposito (89’ Cozza), D’Angelo, Davì; Gammone (89’ Aquilanti) Bollino (82’ Russo), Tavares (67’ Ferreira). All.Diana

Arbitro: Riccardo Annaloro di Collegno

Assistenti: Antonio Catamo di Saronno e Alessandro Rotondale di L’Aquila

Marcatori: 14’ Bollino (rig.), 39’ D’Angelo, 75’ D’Angelo.

Ammoniti: Pasqualoni (R), Porcino (R), Camilleri (S), Bollino (S).