Potenza-Reggina 0-3. Corazza, Corazza, Bellomo: la Reggina ingrana la quinta

Una Reggina concentrata e attenta porta a casa l’intera posta in palio nella sfida al vertice di Potenza.

Una vittoria importante degli amaranto, la quinta consecutiva, che aumentano il vantaggio sui diretti inseguitori, tenendo a distanza la Ternana, seguita dal Monopoli che supera lo stesso Potenza. Stop anche del Bari, fermato sul 2-2 in casa dalla Vibonese.

Le prime due le marcature sono state segnate da Simone Corazza che prima di testa e poi con una conclusione dalla distanza, porta la Reggina sul punteggio di 0-2. Dopo il doppio svantaggio, i padroni di casa, reagiscono e cercano di ridurre le distanze senza però impensierire seriamente la retroguardia amaranto.

La Reggina crea più gioco e pericoli nella prima frazione di gioco e merita il vantaggio.

Nella ripresa il Potenza rientra dagli spogliatoi con un diverso atteggiamento, più aggressivo, e crea qualche pericolo alla difesa della Reggina, che però riesce a respingere gli attacchi della formazione di casa senza grosse difficoltà.

Sul finire della partita, Nicola Bellomo sigla il gol dello 0-3 e rimedia però una espulsione completamente inutile, che lo terrà lontano dal campo nella prossima sfida, al Granillo contro la Casertana.

La Reggina segna maggiormente le distanze dalle proprie avversarie, dimostrando ancora una volta di essere la squadra favorita per la promozione finale. Ovviamente il campionato è ancora lungo, non essendo ancora giunti al giro di boa, per cui restiamo tutti con i piedi per terra, ma ciò che dice la classifica è chiaro.

Un’ultima annotazione la meritano i tifosi. Erano oltre 500 quelli partiti da Reggio presenti allo stadio di Potenza. Un numero davvero importante, se consideriamo che sono stati limitati dalla capienza del settore e che se il GOS non avesse deciso diversamente, sarebbero stati molti di più.

POTENZA-REGGINA 0-3

Marcatori: 20′, 23′ Corazza (R), 86′ Beellomo (R).

Potenza (3-4-3): Ioime; Sales (61′ Silvestri), Giosa (74′ Viteritti), Emerson; Coccia, Ricci (74′ Iuliano), Dettori, Panico; Isgrò (56′ Longo), Vuletich, Ferri Marini (61′ Murano). A disposizione: Breza, Sepe, França, Arcidiacono, Coppola, Di Somma, Souare. Allenatore: Raffaele.

Reggina (3-4-1-2): Guarna; Loiacono (73′ Gasparetto), Blondett, Rossi; Garufo, Bianchi, De Rose (46′ Rivas), Rolando; Sounas; Corazza (81′ Bellomo), Denis (61′ Reginaldo). A disposizione: Farroni, Geria, Bresciani, Rubin, De Francesco, Paolucci, Salandria, Doumbia. Allenatore: Napoli.

Arbitro: Daniele De Santis di Lecce (Nicola Mariottini di Arezzo e Davide Meozzi di Siena).

Note – Ammoniti: Loiacono (R), Rossi (R), Emerson (P), Dettori (P), Reginaldo (R). Espulsi: al 65′ Raffaele (P), all’88’ Bellomo (R), Emerson (P). Calci d’angolo: 3-0. Recupero: 2’pt; 6’st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *