Reggina-Noto, Cozza: “L’arbitro di oggi al limite del ridicolo”.

Le parole del tecnico amaranto Ciccio Cozza, che dopo la gara Reggina-Noto, terminata 1-1, recrimina per alcuni episodi, a suo dire condizionati dall’arbitro.

Cicco Cozza: “Non sono deluso, forse solo per il risultato. Noi gli abbiamo regalato i primi trenta minuti, ma abbiamo creato più noi di loro in ogni caso. Mi spiace che abbiamo perso una grande occasione per rimontare sui primi tre posti. Purtroppo noi gli abbiamo regalato una palla dove il loro attaccante è stato bravo a crederci. Però noi siamo stati bravi a crederci nel secondo tempo. Loro sono stati ostruzionistici, ma non è colpa loro, ma dell’arbitro, oggi al limite del ridicolo. Nel finale non c’è stata tensione. Sono cose che succedono in tutti i campionati, ma non ci sono stati episodi particolari, chiacchiere e nulla più. Adesso abbiamo 4/5 gare per recuperare un po’ dei punti che ci mancano in classifica. Per il mercato è compito della società, il direttore è attivo e mi auguro che possa portarci gli uomini che possono aiutarci a salire in classifica”.