Le pagelle del Verona

L’Hellas Verona batte la Reggina tra le mura amiche. Ecco le nostre pagelle per i ragazzi di mister Mandorlini:

RAFAEL: Poco impegnato, tuttavia sempre attento. VOTO 6

CRESPO: Molto propositivo sulla fascia destra, fa molto bene anche la fase difensiva. VOTO 6,5

MAIETTA: Impeccabile, non sbaglia nulla. VOTO 7

MORAS: Un muro, difficilissimo saltarlo. VOTO 7

CACCIATORE: Si applica molto bene sulla fascia sinistra, giocando in un ruolo non suo. VOTO 6

MARTINHO: Un martello in mezzo al campo, morde sempre le caviglie dell’avversario. VOTO 6,5

dall’87’ FATIC: n.g.

JORGINHO: Gara tatticamente perfetta. Non sbaglia nulla. VOTO 6,5

LANER: Realizza il goal del vantaggio, poi disputa una prestazione sufficiente. VOTO 6,5

RIVAS: Fa la sua parte, forse poteva rendersi maggiormente pericoloso. VOTO 6

dal 67′ GROSSI: Gioca bene, cerca di proporsi il più possibile. VOTO 6

CACIA: Si procura il rigore, conclude a rete sempre con grande facilità. VOTO 6,5

dall’88’ BOJINOV: n.g.

GOMEZ: Realizza dal dischetto la rete del 2-0, il goal serve a sbloccare la sua prestazione che fino ad allora era stata opaca. VOTO 6

All. MANDORLINI: Orfano di due pezzi da novanta, come Hallfredsson e Bacinovic, mette in campo un Verona attento e desideroso di far bene. Il suo 4-3-3 ormai è collaudato più che bene. Ha un ottimo feeling con la squadra e soprattutto con la tifoseria. VOTO 7