Una buona Reggina chiude avanti il primo tempo a Vicenza

Il primo tempo di Vicenza-Reggina si chiude con gli amaranto in vantaggio di misura con il classico gol dell’ex.

È infatti Nicolò Bianchi a siglare la rete del momentaneo vantaggio degli ospiti allo stadio Menti, e a non esultare dopo il gol.

La Reggina entra in campo determinata a risollevarsi dopo una prima parte di campionato disastrosa, e recupera con aggressività molti palloni senza lasciare spazio alle trame dei padroni di casa.

Nonostante il buon livello agonistico però agli amaranto manca la lucidità di finalizzare le occasioni create e si affaccia dalle parti di Grandi solo con qualche conclusione dalla distanza e con una buona occasione sciupata da Rivas. La Reggina continua ad attaccare e spingere con tutti i suoi effettivi. Ottimi gli inserimenti dei centrocampisti e dei difensori. Delprato non controlla agevolmente il pallone a pochi passi dalla porta e spreca una ottima occasione, la migliore fino a quel momento.

Nel complesso buona prestazione di squadra e dei singoli. Un incredibile errore di Stavropoulos rischia di regalare il gol del vantaggio ai padroni di casa, ma una grande corsa di Loiacono salva la porta di Plizzari ormai battuto.

Rispetto alle partite precedenti si confermano le buone prestazioni di Di Chiara, Rivas e Bellomo. Opache quelle di Crisetig e Stavropoulos. Eccellente la prova di Folorunsho che si fa trovare ovunque e pronto su tutti i palloni. Proprio da un suo recupero di palla nasce l’azione del gol amaranto. Al 44’Folorunsho parte dalla propria trequarti resistendo a un paio di contrasti e scarica per Di Chiara che dal suo lato pennella un pallone perfetto per la testa di Bianchi, che deve solo inquadrare la porta dal limite dell’area piccola. Folorunsho uomo ovunque, Di Chiara si conferma uomo cross.

La Reggina chiude in vantaggio la prima frazione di gioco, confermando fin qui quanto fatto nella prima parte di campionato. Adesso dovrà dimostrare di aver trovato il bandolo della matassa, e Baroni dovrà restituire la fiducia persa agli amaranto.

Nicolò Bianchi non esulta dopo il gol (DAZN)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *