Reggina ad Ascoli ricordando le glorie passate del club bianconero

Di Alessandro Crupi – L’Ascoli sarà la prossima avversaria della Reggina nell’ormai imminente sfida di domani pomeriggio e quando dici Ascoli ti vengono in mente tre nomi su tutti, anzi tre leggende: Costantino Rozzi, Carlo Mazzone e Walter Casagrande. Il primo è il celebre presidentissimo, indimenticato massimo responsabile vulcanico e sanguigno dei tempi gloriosi per il club bianconero, alter ego nello stesso periodo di Romeo Anconetani al Pisa.

Con lui sul ponte di comando della società per oltre 20 anni, Ascoli conobbe l’epoca più gloriosa della sua storia calcistica diventando una delle squadre più rispettate e solide della Serie A puntando spesso e volentieri anche ai piani alti della classifica e aggiudicandosi la Mitropa Cup europea nel 1987. Carlo Mazzone ne è stato invece il tecnico simbolo. Nella città marchigiana ha lanciato la sua carriera da allenatore ottenendo risultati eccellenti in due fasi. Fece fare all’Ascoli il doppio salto dalla C alla A portandola anche alla permanenza nel Campionato 1974-75 e poi la condusse addirittura al sesto posto della massima serie nel 1981-82 firmando quattro salvezze.

Il terzo, Walter Casagrande, fu un calciatore brasiliano di ottimo livello che legò il suo nome a quello dell’Ascoli di Rozzi tra il 1987 e il 1991 raggiungendo una bellissima promozione in A nel 1990-91 grazie anche e soprattutto ai suoi 22 goal che lo portarono in cima alla classifica dei cannonieri assieme a Francesco Baiano e ad Abel Balbo. Reggina e Ascoli hanno incrociato 10 volte in totale i loro destini e, allo stadio “Cino e Lillo De Duca”, gli amaranto hanno totalizzato due sconfitte, uno 0-0, un 1-1 e una vittoria, quest’ultima in A il 29 aprile 2007. Uno dei due pareggi, quello ad occhiali, venne ottenuto proprio in quel Campionato 1990-91 in cui i bianconeri di Casagrande centrarono un’altra esaltante ascesa nell’Olimpo del calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *