Reggina, alla ripresa degli allenamenti c’è anche Ménez

Di Alessandro Crupi – Come già annunciato, la Reggina ha ripreso ad allenarsi questo pomeriggio e finalmente al gruppo si è aggregato anche Jérémy Ménez, assieme a Ricardo Faty. Si è rotto quindi il silenzio sul talentuoso calciatore francese, sul quale dopo il secondo infortunio patito all’inizio del match contro il Pisa non si erano avuti più aggiornamenti in merito alle sue condizioni. L’ex di Roma e Milan, invece, ha recuperato l’integrità fisica e adesso deve lavorare per riprendere un adeguato stato di forma.

Dopo il riscaldamento tutta la squadra, il cui esito dei tamponi è risultato negativo, ha alternato test atletici ad esercizi con la palla. La seduta agli ordini di mister Baroni si è poi conclusa con una partitella a tutto campo. Lavoro differenziato, invece, per Nicola Vasic, Kyle Lafferty, Marco Rossi e Andrea Marcucci mentre Lorenzo Crisetig è stato tenuto precauzionalmente a riposo in attesa dell’esito degli esami strumentali che saranno effettuati nei prossimi giorni. “In merito a quanto riportato da alcuni organi di informazione – ha anche rilevato la società in una nota stampa – la Reggina smentisce categoricamente il contenuto degli articoli.

La Reggina specifica che al ciclo di tamponi effettuato due giorni fa nel rispetto del protocollo anti-covid, nessun allenatore del settore giovanile è risultato positivo. In merito all’ex sede in via Osanna – evidenzia ancora – la Reggina chiarisce di non aver mai ricevuto alcun provvedimento di sfratto; relativamente all’affidamento del Centro Sportivo Sant’Agata, invece, nessuna lettera di revoca è stata ricevuta dal club. La società del presidente Luca Gallo precisa infine che non esistono pendenze economiche nei confronti della curatela fallimentare. Contemporaneamente a queste doverose precisazioni sugli articoli che ledono l’immagine della Reggina, la società comunica di aver dato mandato ai propri legali per tutelare nelle sedi opportune la propria onorabilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *