Reintegrate Bonazzoli !

Emiliano Bonazzoli

Dopo la bella vittoria di ieri sera contro la Pro Vercelli, nel post partita si parlava molto di quel che succederà in casa Reggina per quanto concerne la situazione dei fuori rosa.

Alcuni di loro, Antonio Marino ed Ivan Castiglia su tutti, hanno ancora la possibilità di approdare il primo a Vicenza mentre il secondo a Lecce, squadre che, insieme al Grosseto, hanno usufruito di una proroga fino al 10 settembre per poter operare sul mercato. Più difficile, invece, la situazione di Pietro Marino, Riccardo Colombo e Francesco Zizzari, per i quali le richieste sicuramente non fioccano. E poi c’è lui, il capitano di mille battaglie, l’attaccante che in passato ha regalato tante gioie e che ha sempre dimostrato grande attaccamento alla maglia ed alla città di Reggio Calabria…EMILIANO BONAZZOLI. Considerato che, dal mercato, per via delle varie difficoltà che ormai tutti conosciamo, non è arrivato a Reggio nessun attaccante di peso (come sperava Dionigi), quale migliore soluzione se non quella di reintegrare in rosa Bonazzoli? Questo è anche il pensiero e desiderio di mister Dionigi, e lo sarebbe per qualsiasi altro allenatore. Chi non vorrebbe nella propria rosa un attaccante che ha esperienza da vendere, che può essere importantissimo per la crescita dei più giovani (Comi e Fischnaller su tutti), che andrebbe a nozze con il gioco di mister Dionigi, il quale prevede un ampio ricorso al gioco sulle fasce per poi mettere la palla in mezzo, ed il cui curriculum è un autentico lusso per la categoria? Siamo sicuri che la dirigenza amaranto avrà sicuramente fatto meglio di noi queste valutazioni…Bonazzoli è un patrimonio della Reggina, la società comunque, volendo o nolendo dovrà comunque continuare a rispettare il contratto in essere con il calciatore (si proverà a far accettare a Bonazzoli un’ulteriore decurtazione dell’ingaggio), dunque, a queste condizioni, tanto vale “sfruttare” un patrimonio già presente in rosa e che potrebbe risultare, alla fine, il miglior acquisto del mercato amaranto. Bonazzoli, inoltre, che è professionista serio ed innamorato del colore amaranto, ne siamo certi, alla fine farà anche lui un piccolo “sacrificio” pur di ritornare ad essere protagonista e leader di una squadra che gli apparteneva in passato, che gli appartiene tutt’ora e che comunque continuerà ad appartenergli in futuro. REINTEGRATE BONAZZOLI !

 

Un pensiero su “Reintegrate Bonazzoli !

I commenti sono chiusi.