Inizia il girone di ritorno. Al Granillo arriva l’Empoli di Sarri

Fabio Ceravolo potrebbe partire titolare contro l’Empoli…

Era iniziato da Empoli, con un pareggio per 1-1 il campionato della Reggina di mister Dionigi. Il 25 agosto, infatti, gli amaranto affrontarono i toscani per la Prima Giornata del campionato di Serie Bwin 2012/2013 e grazie ad un goal di Fabio Ceravolo al 55′ riuscivano a tornare in Calabria con il primo punto in classifica.

Domenica, alle ore 12:30, Reggina ed Empoli si incontreranno per la gara di ritorno. Al Granillo arriva una squadra che dopo un avvio di stagione difficoltoso, in cui anche la panchina di mister Sarri è stata messa in discussione, si è ripresa alla grande, concludendo il girone di andata con 30 punti in classifica, in piena zona playoff. Mercoledì, i toscani, hanno pareggiato in casa per 1-1 contro il blasonato Verona di Mandorlini e domenica arriveranno in Calabria con l’intenzione di tornare a casa con un risultato positivo in grado di rendere ancora più bella la classifica. Mister Sarri si affida solitamente al modulo 4-3-1-2 e sicuramente uno dei principali punti di forza della compagine toscana è Riccardo Saponara, giovane ala destra classe 1991. Da tenere sotto controllo anche Mirko Valdifiori, centrocampista offensivo classe 1986, seguito dalla Reggina durante l’ultima sessione di calciomercato. In avanti poi c’è il sempreverde Francesco Tavano, il quale, in qualsiasi momento della gara sa buttarla alle spalle del portiere.

La Reggina, invece, arriva a questo appuntamento con il morale in crescita. I ragazzi di Dionigi, infatti, nelle ultime due partite hanno vinto sia contro il Grosseto che contro il Vicenza. Mancherà per squalifica Antonino Barillà, il quale potrebbe essere sostituito da Francesco Bombagi, provato in più di un’occasione nel ruolo di mezzala sinistra nel centrocampo a cinque. Mister Dionigi, nelle ultime settimane, sembra essersi definitivamente orientato sull’utilizzo del modulo 3-5-2. La Reggina vista all’opera sia a Grosseto che mercoledì contro il Vicenza, non è una squadra che esprime un calcio bellissimo. Tuttavia, soprattutto in questo momento, quello che conta è il risultato finale e ben vengano altre vittorie pur se non supportate dal bel gioco. Contro i toscani, potrebbe trovare spazio dal primo minuto Fabio Ceravolo, il quale, entrando dalla panchina a gara in corso, è stato il match winner dell’incontro contro il Vicenza.

In caso di vittoria, gli amaranto salirebbero a quota 25 punti in classifica. In attesa della sentenza del Tnas, prevista entro e non oltre il 20 gennaio, la quale potrebbe restituire alla compagine calabrese 2-3 punti, il campionato dei calabresi potrebbe diventare sicuramente più interessante. La Serie B è un campionato lunghissimo in cui, se una squadra riesce a trovare la continuità di risultati può rimettersi in gioco in qualsiasi momento. Ad oggi, escludendo il Livorno, il Sassuolo ed il Verona che stanno disputando un campionato a sé, il torneo appare molto livellato. Dopo questa giornata, la Serie B andrà in vacanza fino a sabato 26 gennaio. Per mister Dionigi ed il suo staff ci sarà dunque tutto il tempo per poter lavorare con tranquillità e serenità, soprattutto se domenica gli amaranto dovessero vincere. Inoltre, dal mercato invernale, potrebbe arrivare un regista di centrocampo, a chiare lettere richiesto da mister Dionigi. Si tratterà del prestito per sei mesi dell’ex Nicolas Viola che sta trovando poco spazio a Palermo? Vedremo…