Fantacalcio, i voti sballati di Gazzetta e Corriere

GAZZETTA DELLO SPORT:

Kone 7: Entra sullo 0-0, dopo 4-5 minuti arriva il gol di Poli, fa delle buone giocate ma niente di decisivo e secondo noi una sufficienza poteva bastare.

Andreolli 5.5 : Gioca terzino destro e non demerita, anche se ovviamente non ha le caratteristiche classiche di un terzino. Il 5.5 è penalizzante perché si è disimpegnato bene in un ruolo non suo.

Munoz 6: Dopo parecchie prestazioni negative, nel derby Munoz ha giocato davvero bene, fermando tutti gli attacchi del Catania e poteva meritare un voto ancora maggiore della semplice sufficienza.

Cannavaro 6: La Gazzetta in generale ha assegnato voti bassi al Napoli nel match col Cagliari, ma a nostro giudizio Cannavaro meritava un voto maggiore perché ha bloccato bene tutte le iniziative delle 3 punte cagliaritane.

CORRIERE DELLO SPORT:

Rosina 5: C’è stata una valutazione molto differente sulla Gazzetta rispetto al trio offensivo del Siena, ma Rosina regala un paio di assist fa delle ottime giocate e meritava almeno la sufficienza, anche se il 7 assegnato dalla Gazzetta è eccessivo.

Calaiò 5.5: Anche qui valutazione differente, ma Calaiò colpisce una traversa, trova un ottimo Sorrentino e secondo noi meritava almeno il 6.5.

Ederson 6: Nella Lazio ieri hanno giocato tutti oltre la sufficienza, ma Ederson è sembrato un po’ fuori dal coro ed era l’unico a cui non assegnarla, quindi era pìù giusto un 5 o 5.5.

Manfredini 6: E’ sempre uno dei migliori dell’Atalanta, ma col Genoa ha sulla coscienza il regalo decisivo per Bertolacci, e quindi la sufficienza è troppo premiante.

Almiron 5.5: Il centrocampista argentino nel derby è andato davvero in crisi come, doppietta col Chievo a parte, gli capita da un po’ di partite e meritava meno del 5.5 avuto dal Corriere.

Vidal 5.5: Col Milan il centrocampo della Juve è andato malissimo in generale, ma Vidal ha inanellato una serie di passaggi sbagliati incredibili, in pìù non si è mai inserito come ci ha abituato e meritava molto meno del 5.5.

Eder 6: Gioca solo 26 minuti, da inizio ripresa fino all’infortunio, ma è decisivo perché regala l’assist a Poli e incide anche con un paio di tiri pericolosi, quindi meritava molto pìù del 6.

Giovanni Bonifacio – Redazione Fantapazz.com